ulivi

ulivi
BORGO A MOZZANO - Piano di Gioviano, SP2 Lodovica.

Visualizzazioni totali

venerdì 12 maggio 2017

LA LEGA è "RAZZISTA"? PARLIAMO DELLA "CARITA' CRISTIANA"DELLA SINISTRA!



Partiamo con un luogo comune della sinistra: la LEGA NORD è razzista! Ma cos'è il razzismo? Ed meglio accogliere indiscriminatamente tutti quelli che arrivano? E quello che spinge i politici di sinistra ad accogliergli è altro?
Nel 2016 ci sono stati 180.000 sbarchi, di questi hanno fatto domanda di rifugiato politico solo 120.000 e qui la prima domanda ? Dove sono gli altri 60.000? Sopratutto qualcuno dei benpensanti di sinistra si è preoccupato di dove sono andati a finire? Io se ho a cuore delle persone mi preoccupo se spariscono, diavolo lo fo per i miei gatti! E questi che accusano di razzismo la Lega non lo fanno? Mah...strano.
Proseguiamo di questi 120.000 solo 5.000 vengono riconosciuti come rifugiati politici,visto che vengono da zone effettivamente di guerra (Siriani, Eritrei,ecc...), poi ce ne è altri 35.000 circa di cui il governo ci dice che possono stare per un periodo in Italia.
E dunque gli altri 80.000? se gli va bene stanno un anno,anche due nelle mani delle cooperative alle quali viene dato dai 30 ai 45 euro al giorno a persona.
Senza andare troppo lontano nella vicina Prato esiste il consorzio Astir che riunisce sotto di se diverse cooperative,tra e quali alcune gestiscono i profughi. La più grande di esse è la Pane e Rose. Nata a Prato nel 1998, dà lavoro a 188 persone. Il suo fatturato è in netta crescita: era dei 2.547.891 euro nel 2013, è salito a 4.461.277 euro nel 2014. Quasi il doppio. Aderisce a Legacoop e vanta legami strettissimi col mondo di sinistra.La responsabile dell'area intercultura,Silvia Masciandri, è stata candidata per il PD nel 2014,il vicepresidente Tommaso Rindi è esponente storico di Verdi e SEL.
Certo la LEGA NORD è brutto e cattiva,ma il sospetto che la sinistra si muova solo per lucrare sulla pelle di questa gente è forte. Certo questa rimane una mia opinione personale, ma non credo di essere il solo a pensarla così.
Certo poi ci sarebbe anche da dire che sempre l'Astir di Prato viene visitata dai Ros nel giugno del 2015 che cercavano documenti su alcune cooperative che hanno collaborato col consorzio e sono coinvolte in mafia capitale. E un mese dopo Astir finisce sotto inchiesta per i maltrattamenti alla casa di riposo di Narnali. Quattordici persone della cooperativa sono accusati di violenze indicibili, con malati non autosufficienti,umiliati ,derubati,malmenati.
Queste e altre storie di gente che lucra sui profughi sono riportati nel libro profugopoli (di Maria Giordano-ed.Mondadori), di cui consiglio la lettura.
E questo cos'è? Qualcuno la definisce “carità cristiana”, io la definisco mercificazione delle persone . Secondo me a queste persone non frega niente delle persone che sbarcano,a loro non interessa se vengono o meno dalle zone di guerra. Interessa solo che sono sacchi da 30 o più euro giornalieri a persona. Mantenerli a casa loro ci costerebbe 2 euro a persona e non rischierebbero il viaggio.

E questi vorrebbero dare lezioni di morale alla LEGA NORD? Ma fatemi il piacere! Se queste persone vanno in paradiso io voglio andarmene all'inferno.


distinti saluti