ulivi

ulivi
BORGO A MOZZANO - Piano di Gioviano, SP2 Lodovica.

Visualizzazioni totali

sabato 31 gennaio 2015

RISULTATI CALCIO DILETTANTI MOLISE DALLA SERIE D , ALLA SECONDA CAT. - 01/02

___________________________________________________________________

SERIE D :
http://campobasso.iamcalcio.it/classifiche/25/serie-d-girone-f/2014-2015.html

ECCELLENZA MOLISE:
http://www.tuttocampo.it/Molise/Eccellenza/GironeA/Risultati

PROMOZIONE MOLISE:
http://www.tuttocampo.it/Molise/Promozione/GironeA/Risultati

PRIMA CATEGORIA MOLISE:
Girone A:
http://www.tuttocampo.it/Molise/PrimaCategoria/GironeA/Risultati
Girone B:
http://www.tuttocampo.it/Molise/PrimaCategoria/GironeB/Risultati
Girone C:
http://www.tuttocampo.it/Molise/PrimaCategoria/GironeC/Risultati

SECONDA CATEGORIA MOLISE:
Girone A:
http://www.tuttocampo.it/Molise/SecondaCategoria/GironeA/Risultati
Girone B:
http://www.tuttocampo.it/Molise/SecondaCategoria/GironeB/Risultati
Girone C:
http://www.tuttocampo.it/Molise/SecondaCategoria/GironeC/Risultati
Girone D:
http://www.tuttocampo.it/Molise/SecondaCategoria/GironeD/Risultati
____________________________________________________________________

RISULTATI TERZA CATEGORIA TOSCANA 31/01 Lucca, Massa Carrara, Pistoia, Prato, Pisa.

 il nostro sponsor.

31 GENNAIO 2015
____________________________________________________

LUCCA GIRONE A:
http://www.tuttocampo.it/Toscana/TerzaCategoria/GironeALucca/Risultati

LUCCA GIRONE B:
http://www.tuttocampo.it/Toscana/TerzaCategoria/GironeBLucca/Risultati

MASSA CARRARA GIRONE UNICO:
http://www.tuttocampo.it/Toscana/TerzaCategoria/GironeAMassaCarrara/Risultati

PISTOIA GIRONE UNICO:
http://www.tuttocampo.it/Toscana/TerzaCategoria/GironeAPistoia/Risultati

PISA GIRONE A:
http://www.tuttocampo.it/Toscana/TerzaCategoria/GironeAPisa/Risultati

PRATO GIRONE UNICO:
http://www.tuttocampo.it/Toscana/TerzaCategoria/GironeAPrato/Risultati

____________________________________________________

ISCRIVETEVI AL GRUPPO FACEBOOK:
« LUCCA, MASSA CARRARA, PISTOIA: CALCIO DILETTANTI »

https://www.facebook.com/groups/calcio.lucca/

____________________________________________________

RIASSUNTO SATIRICO DELLE VOTAZIONI AL QUIRINALE, IL VINCITORE, IL FURBO, IL BISCHERO.

________________________________________________________________

Indipendentemente dalle vostre, e dalle mie , convizioni politiche, credo che questo sia il miglior riassunto di cio' che e' successo in questi giorni di elezione del 12° presidente della repubblica italiana.

Personalmente credo che il suo nome sia il meno peggio di tutti quelli fatti finora:
Prodi, Amato, Martino, Fassino, Finocchiaro, Bonino, ecc.
________________________________________________________________

Il tempo giudichera' l'operato di Mattarella....
Anche se a far meglio di Napolitano ci vuol poco.....
Certo che Pertini era un'altra cosa......


IL NUOVO PRESIDENTE , IL VINCITORE
IL TEMPO ED I CITTADINI GIUDICHERANNO.
__________________________________________________________________________________


IL FURBO, CERTO CHE ORMAI E LA TERZA VOLTA CHE SI RIMANGIA UNA PAROLA DATA....
POSSIAMO DAVVERO FIDARCI IN FUTURO DELLE SUE PROMESSE ???
__________________________________________________________________________


IL BISCHERO, HA CREDUTO ALLE BALLE DI RENZI
ED E' RIMASTO FREGATO DA QUEL PATTO DEL NAZARENO
DA CUI NON HA OTTENUTO NULLA.....
POLITICAMENTE FINITO !!!!!
_______________________________________________________________________

venerdì 30 gennaio 2015

BRUTTO INCIDENTE NELLA MATTINA DEL 30/01 ALLE PORTE DI LUCCA SUL BRENNERO.

__________________________________________________________________

Nella mattinata di venerdi 31 gennaio si e' verificato un bruttissimo incidente sul brennero all'ingresso della citta di lucca.
Un uomo di 52 anni, dipendente della F.lli Lazzi, si e' scontrato frontalmente con un altra auto guidata da un uomo di 58 anni.
Il dipendente Lazzi, di pontetetto, ha avuto la peggio ed e' tuttora ricoverato, dopo il repentino intervento del 118.
Ad ora non si conoscono le cause su cui stanno investigando le forze dell'ordine.
__________________________________________________________________

Foto inviatami a:
capitan.futuro3000@gmail.com

ISERNIA: FURTO DA 100.000 € IN UN PROFUMERIA IN CENTRO

____________________________________________________________________

http://www.ansa.it/molise/notizie/2015/01/30/furto-100mila-euro-in-profumeria-isernia_a6536987-58a6-4cc9-8372-16ab27b4009b.html

ISERNIA, 30 GENNAIO 2015 -
Un furto da 100mila euro in una profumeria di Isernia.
Il negozio in pieno centro é stato svaligiato durante la notte.
I ladri hanno prelevato tutti i dispositivi di sicurezza rendendo impossibile visionare le immagini di una telecamera a circuito chiuso.
Indaga la Polizia.
____________________________________________________________________

VIDEO TELEREGIONE MOLISE:
http://youtu.be/SRt5RKFgm8E

FABBRICHE DI VERGEMOLI: Note gruppo consiliare Costruiamo il Futuro. Di Nicola Boggi.

RICEVO E PER DOVERE DI REPLICA RIPUBBLICO
ANCHE SE NON CONDIVIDO LE IDEE
DEL SUDDETTO GRUPPO DI OPPOSIZIONE.......
MA LA DEMOCRAZIA E' LA PLURALITA' DELLE IDEE.
Andreotti Roberto.
_______________________________________________________________

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: "Nicola Boggi" Data: 30/gen/2015 10:58
Oggetto: Note gruppo consiliare Costruiamo il Futuro
A: capitan.futuro3000@gmail.com

Buongiorno, per opportuna conoscenza sono a trasmettere in allegato le recenti iniziative promosse dal nostro gruppo consiliare con preghiera di darne massima diffusione.
Ringraziando anticipatamente per l'attenzione dedicataci, sono a porgere i miei più cordiali saluti.

Nicola Boggi .

COMUNE DI COREGLIA: CELEBRAZIONI GIORNO DELLA MEMORIA 31/01 LUCIGNANA.

_________________________________________________________________

Sabato 31 Gennaio alle ore 10 a Lucignana, presso la sede della Croce Verde, si svolgerà l’iniziativa che vuole dedicare un momento di memoria e riflessione sulle vicende della persecuzione antiebraica sottolineando il valore morale degli atti di umana solidarietà che spesso portarono alla salvezza delle vite dei perseguitati. iniziativa: Giorno memoria 2015.
_________________________________________________________________

giovedì 29 gennaio 2015

MISERICORDIA: Lezione di manovre di disostruzione pediatrica al CIAF di Gallicano .

__________________________________________________________________
Il Comune di Gallicano, in collaborazione con la Misericordia di Gallicano e la Misericordia del Barghigiano, ha organizzato per sabato 31 gennaio dalle ore 15 alle 18, una lezione dedicata alle manovre di disostruzione delle vie aeree in età pediatrica.
La lezione, che si terrà presso il CIAF di Gallicano ad ingresso gratuito, è aperta a tutta la popolazione.
___________________________________________________________________________




GHIVIZZANO FOSSI SPORCHI E RISCHIO ALLAGAMENTI IN VIA CASTRACANI

_________________________________________________________________

SEGNALAZIONE INVIATA A:
capitan.futuro3000@gmail.com
CHE MANTENGO ANONIMA
_________________________________________________________________

In queste foto potete vedere lo stato del torrente che scende da Ghivizzano alto.
Oltre ad essere sporco e pieno di rami e rovi, che potrebbero provocare dei blocchi , dove il fosso e' tombato.
Il fosso , viene usato pure da qualche cretino che vi tira gli sfalci dell'erba, mettendo a rischio, nel caso di alluvione , le case a valle intorno a via Castruccio Castracani.
I cittadini chiedono la pulizia e la messa in sicurezza del fosso, e di fare indagini su chi lo usa come discarica, i cittadini sperano che non si debba aspettare il.peggio per avere un intervento !!!!!
_________________________________________________________________

MOLISE: TANTI UFFICI POSTALI VERSO LA CHIUSURA, TANTI POSTI DI LAVORO A RISCHIO.

______________________________________________________________

MOLISE, Campobasso - 29 GENNAIO 2015 -

Il nuovo Piano industriale pensato da Poste italiane SPA ,  non piace ai vari sindacati di categoria del Molise.
Tante critiche arrivano dal segretario regionale della Slp-Cisl, Antonio D'Alessandro:
"I vertici di Poste - ci dice - hanno parlato solo di contenimento dei costi e dele spese che vedranno, ancora una volta, penalizzati i lavoratori ed i livelli occupazionali, già molto precari in Molise".
Il sindacato , quindi punta il dito sulla chiusura e sulla razionalizzazione ed accorpamento dei diversi uffici postali dislocati sul territorio della regione Molise.
______________________________________________________________

ORA BASTA !!!!!
LA POLITICA DEVE DARSI UNA SVEGLIATA, NON DEVONO SEMPRE RIMETTERCI I CITTADINI ED I LAVORATORI.
QUANDO POSTE ITALIANE A SALVATO ALITALIA CON I SUOI MILIARDI I SOLDI C'ERANO !!!!
E ADESSO, PER I LORO GIOCHI DI POTERE DEVONO RIMETTERCI SEMPRE I CITTADINI !!!!
E' UNA VERGOGNA, E CI STANNO RACCONTANDO UN SACCO DI BALLE, UN SERVIZIO PUBBLICO DEVE RESTARE UN SERVIZIO E NON DEVE FARE UTILI PER GUADAGNARCI IN BORSA ALLA FACCIA DEI CITTADINI.
RIPETO , ORA BASTA !!!!!!!

SAN MARCELLO COLORS: BIANCO SCONVENIENTE san marcello pistoiese di Marco Poli .

 FARMACIA........
_______________________________________________________

Anche il IV° bando per la locazione della farmacia di San Marcello Pistoiese è andato di nuovo deserto,ma come avviene questo?

Andiamo ad analizzare il tutto,partendo dalla prima cosa sbandierata, ovvero il fatturato di 1.035.000€,che è vero,verissimo ma a questo interessa in generale alle banche,a noi comuni mortali invece dobbiamo sapere quant'è l'utile,o come lo chiamiamo normalmente il”guadagno”.

Se andiamo a consultare il Link:


http://www.trasparenzaonline.info/site/erty/3FD187/Lorella%20-%20GC%2094%20Area%205%20AutoReport%202013.pdf


troviamo i dati del 2013(il 2014 non è ancora disponibile)ci accorgiamo che l'utile nel 2013 è stato di 47.757,64€;tra l'altro soffermatevi a leggere la prima parte della relazione dove si dice che il guadagno è stato maggiore rispetto al 2012(31.186,83€),perchè probabilmente sono diminuite le spese di personale,in quanto una delle farmaciste è andata in maternità;ora a parte che fa ridere che si occupa della farmacia dica ”probabilmente”in quanto un buon gestore di una attività deve sapere con precisione,dove sono gli sprechi e i guadagni,è altrettanto ironico che il maggior guadagno sia dovuto all'andar in maternità di una lavoratrice.

Ma veniamo al bando in questione pubblicato al link:


http://www.comune.sanmarcellopistoiese.pt.it/installazioni/san_marcello/file_system/allegati/contenuti_blocco/751/Bando%20di%20Gara.pdf


Il valore della concessione viene stimato in 950.000€ per venti anni,che facendo due conti viene 47500€ annui,che è più o meno giusto se rapportato al guadagno del 2013(47.757,64€),ora però analizziamo una cosa:l'affitto che attualmente paga il comune all'Asl è di 15.660,00€ annui,ora sommiamo questa cifra all'utile 2013 sopra menzionato e si ottiene un risultato di 63417,64€,perchè questa somma?lo capiremo più avanti per ora teniamola a mente.

Nel bando venie previsto,e ribadito dal sindaco in più di un assemblea,che una volta trasferito nei nuovi locali tra concessione e affitto dei nuovi locali,il gestore pagherà al comune un 5.000€ al mese che sono 60.000€ annui,a questo punto confrontiamola con la cifra della somma di prima e ci accorgiamo che così viene mangiato praticamente tutto l'utile!!!!

Poi entro 18 mesi ci si deve appunto trasferire nei nuovi locali di propietà del comune e si legge nel bando:Essendo i suddetti locali da ristrutturare, saranno a totale carico del Concessionario tutti gli interventi di ristrutturazione, di adeguamento, di progettazione degli spazi interni, il cui valore imponibile ai fini I.V.A.viene stimato sommariamente in € 175.000,00.”ora sinceramente mi pare poco per il trasferimento e il rinnovo dei locali,ma non essendo un tecnico,mi attengo a questa cifra,ma continuiamo i lavori dovranno essere coordinati con l'ufficio tecnico(e già questa la vedo una rogna)e poi comunque saranno scalati dal canone mensile,se non che si legge: La spesa sostenuta dal concessionario per gli interventi di cui al punto precedente verrà portata a scomputo dei canoni di locazione rivalutati secondo gli aggiornamenti ISTAT, fino a un importo massimo imponibile ai fini I.V.A. di euro 175.000,00.

Pertanto il concessionario inizierà a pagare l’intero canone mensile di affitto per la nuova sede a decorrere dal mese successivo a quello in cui sarà terminato lo scomputo dei lavori eseguiti.

Lo scomputo di cui sopra non potrà in ogni caso azzerare totalmente il canone annuo dell’affitto dovuto al Comune, ma verrà mantenuta una soglia pari ad euro 5.000,00 annui..ora io l'ho letta e riletta e spero vivamente di sbagliarmi,ma come la capisco io e forse ripeto mi sbaglio(se l'ho capita male avrei piacere che qualcuno me la spiegasse)più di 5000€ annui non ti scalano,ma se fosse cosi per restituire 175.000€ ci vorrebbero 35 anni!per questo credo di essermi sbagliato io sennò sarebbe un errore gigantesco.

Altra cosa che mi lascia perplesso è quando si dice:Riconoscimento a favore del Comune di una percentuale fissa sulla parte eccedente il milione di euro di fatturato annuo/volume d’affari della Farmacia comunale, quantificabile nello 0,8%.”ma il fatturato negli ultimi due anni ha sempre superato il milione di euro,paradossalmente nel 2012 quando la farmacia ha guadagnato di meno del 2014,questi era più alto (1.094.646,00€),questo vuol dire che questa percentuale il comune la prenderà sempre?per i meno tecnici dico che non sempre un aumento di fatturato vuol dire un aumento dell'utile,anzi delle volte può aumentare e si può essere in perdita,quindi è per questo che il passaggio di cui stò parlando mi sembra insidioso.

Passaggio successivo:devo dire che una volta tanto il comune mi trova d'accordo, perché sul lato umano mi sembra giusto che obblighi chi prende in gestione il tutto,a mantenere le 4 lavoratrici attualmente impiegate;però dal lato economico anche questo và a sfavore della farmacia perché vorrebbe dire che chi la prende in gestione dopo deve tirare fuori almeno 5 stipendi(il suo più le 4 dipendenti)e in un posto dove ci sono(per fortuna)parecchie farmacie,cinque a lavorarci mi sembrano decisamente troppi.

Ultima chicca,il passaggio che dice:”L’Amministrazione Comunale si impegna a riservare nel parcheggio di Piazza Matteotti in prossimità della nuova sede della farmacia comunale n° 5 posti macchina, con disco orario e sosta gratuita per un massimo di 20 minuti”,questa mi sembra decisamente una presa in giro,in quanto ci sono già in piazza,i parcheggi con disco orario,di trenta minuti invece che di venti,ma non cambia di molto.

In sostanza a queste condizioni,la farmacia potrebbe essere ripresa solo da una grande catena farmaceutica e avrei i dubbi anche su questo.

Se il comune non riguarda le condizioni di cessione rimangono due alternative:o si chiude,ma qui mi dispiacerebbe solo e unicamente per le quattro lavoratrici che ci sono,oppure si trova il sistema di farla funzionare,certo questa è la strada più difficile e dubito che l'attuale amministrazione ne abbia le capacità,però farla tornare ad essere una fonte di guadagno sarebbe la soluzione di cui godrebbe tutto il paese, facendone una preziosa risorsa economica,oppure abbassando le spese per i medicinali dei residenti del comune,ma penso che sarà più probabile che vedremo presto il V°bando per l'assegnazione....



Distinti saluti
Marco Poli

marcopoli76@gmail.com
 

CORSO DI SOCCORSO FLUVIALE DI ROCKONDA 27/02 BAGNI DI LUCCA. di Daniele Corsi.

DOVE: Bagni di Lucca, fiume Lima .
QUANDO: 27-28 febbraio 2015, 1 marzo 2015.

Formazione continua, in tutta Italia, che nel mese di marzo vede in calendario il corso per "Tecnico Soccorritore Fluviale 1" presso la sede dell'asd Rockonda, a Bagni di Lucca ( LU )

Tante le novità nel settore del soccorso, con programmi sempre aggiornati alle linee guida internazionali, per corsi di soccorso sempre al massimo della professionalità e della competenza.

il corso si terrà presso la sede di:

Rockonda ASD - via del Brennero, 36 - Fabbriche di Casabasciana comune di Bagni di Lucca ( LU ) .

Per informazioni e prenotazioni:

info@rescueproject.it | 329.2743226 - segreteria.

Quota Sociale di Partecipazione € 250,00

Acconto di € 100,00 da versare entro il 14 Febbraio 2015 su CC Intestato Rockonda ASD BANCA POPOLARE DI LAJATICO SANTA CROCE SULL'ARNO PISA IT73B0523271160000040075020

________________________________________________________________________


mercoledì 28 gennaio 2015

M5S DENUNCIA SU URBANISTICA A CAMPOBASSO, la replica di Bibiana Chierchia - 28/01/2015


IL M5S DENUNCIA STRANI INTRECCI SULLE NUOVE COSTRUZIONI PREVISTE DAL PIANO URBANISTICO
_____________________________

RISPONDE BIBIANA CHIERCHIA
ARRAMPICANDOSI SUGLI SPECCHI...

MA UN PROVERBIO DICE:
A PENSAR MALE , DI SOLITO SI PENSA BENE !!!!!
 

CARI PRATESI , RIFLETTIAMO... CON UN PO' DI SATIRA POLITICA c'e' da ridere o piangere?

________________________________________________________________

SECONDO VOI , COME GIUDICHERESTE
I PRIMI SEI MESI DI BIFFONI ???
ALLA LUCE DELL'INDAGINE DELLA
CORTE DEI CONTI
PER DANNO ERARIALE PER 9 MILIONI.
NON TUTTI PER COLPA SUA , MA E' VERO ANCHE CHE NULLA HA FATTO
MA HA PURE CONTINUATO CON QUESTO CATTIVO COSTUME
ALLA FACCIA VOSTRA !!!!!
________________________________________________________________

FATEVI DUE RISATE....
MA POI RIFLETTETE BENE
SE CI SIA DA RIDERE O DA PIANGERE ?????

*****

OMICIDIO STRADALE , TUTTI NE PARLANO , NESSUNO LO APPROVA !!! UN INGIUSTIZIA .

________________________________________________________________

TANTI ANNUNCI , TANTE BUGIE .......
L'OMICIDIO STRADALE E' COME LA CAMILLA....
TUTTI LA VOGLIONO , E NESSUNO LA PIGLIA !!!!!
ANNUNCI DA OGNI LEADER DI PARTITO
ANNUNCI DA OGNI POLITICO DI TUTTE LE BANDIERE
MA POI NESSUNO FA NULLA
NON SARA' MICA UN PROBLEMA DI LOBBY ASSICURATIVE ???
________________________________________________________________

Vi voglio fare un semplice esempio:
Mettete il caso che litighiate spesso con il vicino di casa, un giorno non ne potete piu' e lo accoltellate....
Beh! Vi daranno 30 anni !!!!!
Ma se aspettate un po' e lo arrotate mentre attraversa la strada, al massimo fate 5 anni !!!
Ma la potete pure passare liscia, vi leveranno solo la patente !!!!!
Io credo che un omicidio sia un omicidio, colposo o premeditato sara' da valutare, ma se con l'auto, mentre sei ubriaco o drogato uccidi qualcuno devi avere la solita pena che ha chi spara o accoltella una persona.
Dobbiamo dare responsabilita' a chi guida, serve severita', troppa gente guida consumando droghe o alcool senza pensare che diventano un rischio per gli altri.
Abbiamo il diritto di viaggiare tranquilli senza il pericolo delle mine vaganti che ubriachi o drogati girano per le strade.
Nella maggioranza degli incidenti mortali, vi e' sempre un ubriaco o un drogato, tante vite sarebbero risparmiate !!!
Tanti soldi risparmierebbero le casse delle ASL/USL e sanita' in genere.

Ma dovrebbero poi calare i prezzi delle assicurazioni, e delle lobby delle aziende e cooperative del soccorso , che dove non ci sono i volontari spesso sono in mano a dubbiose figure..... MAFIA CAPITALE DOCET !!!!!

RIFLETTETECI BENE............

martedì 27 gennaio 2015

UNIONE COMUNI GARFAGNANA, FANTONI ASSEGNA LE DELEGHE AI SINDACI .

__________________________________________________________________

Unione Comuni Garfagnana: la Giunta Fantoni avvia il percorso per ridisegnare il nuovo assetto istituzionale della Garfagnana. Assegnazione delle prime deleghe ai Sindaci
__________________________________________________________________

E’ stata una Giunta ricca di contenuti, quella della prima seduta 2015 dell’Unione Comuni Garfagnana, di particolare rilievo l’avvio del percorso per una nuova gestione dei servizi fondamentali che i Comuni sono chiamati a esercitare obbligatoriamente in forma associata, che spaziano da organizzazione generale, gestione finanziaria, servizi pubblici, catasto, pianificazione urbanistica, protezione civile ai sevizi sociali, edilizia scolastica, polizia municipale fino ai servizi in materia statistica.

Le Amministrazioni comunali, anche in relazione alle non facili procedure burocratiche, aspettavano una proroga all’adempimento sulla quale tuttavia il Parlamento non si è ancora espresso, facendo così scattare da parte dei Prefetti la diffida a provvedere in tempi stretti. In Garfagnana tutte le Amministrazioni sono tenute a farlo, ad eccezione dei Comuni di Castelnuovo di Garfagnana, Gallicano e quelli istituiti per fusione che, comunque, si sono espressi per aderire alle gestioni associate. Nel corso della riunione tutti i Sindaci, pur con diverse argomentazioni, si sono espressi favorevoli a lavorare insieme cercando di cogliere l’occasione per una rivisitazione dell’assetto amministrativo del territorio senza condizionamenti dovuti all’ordine attuale, cercando di trasformare quello che a prima vista può apparire un problema in un’opportunità per introdurre nuove tecnologie e rendere i servizi locali moderni, distribuiti sul territorio e soprattutto più accessibili ai cittadini attraverso gli innovativi strumenti del momento. Il percorso si svilupperà attraverso uno studio che andrà ad individuare le necessità del territorio e le risorse umane e strumentali necessarie alla gestione del servizi, sulla base del quale i Sindaci compiranno le valutazioni politiche in termini di risorse disponibili e potenziali che potranno essere attivate.

“Il processo riorganizzativo non dovrà scaturire da una sommatoria dell’esistente e dai suoi aspetti di criticità” – afferma Paolo Fantoni, Presidente dell’Unione Comuni Garfagnana – “bensì da nuove risorse, in un contesto dinamico e di coinvolgimento delle potenzialità espresse anche dai molti giovani qualificati del nostro territorio. Il dibattito si svilupperà tenendo conto che il territorio dovrà costituire delle aggregazioni funzionali che consentano di gestire con la massima flessibilità e adesione alle specificità locali la fase di avvio di questa “rivoluzione copernicana” delle amministrazioni locali. Sarà il tempo a suggerire gli sviluppi per il futuro alla luce delle capacità di integrazione che gli Amministratori, ma anche le strutture tecniche, sapranno esprimere nei prossimi anni”.

La Garfagnana, a differenza di altre aree, parte avvantaggiata in questo percorso ad ostacoli, in quanto da anni è forte e solida la convinzione che lavorare insieme paga e i risultati ottenuti sono evidenti come il senso di identità territoriale. L’attività della Giunta dell’Unione troverà ulteriore impulso attraverso l’impegno diretto dei propri componenti a seguire specifici settori di attività ed in tal senso il Presidente Fantoni ha comunicato un primo pacchetto di deleghe assegnate: all’Assessore Francesco Pifferi Guasparini spetterà la delega “Attività culturali”; all’Assessore Pier Romano Mariani la delega “Attività di bonifica e rapporti con il Comprensorio”; l’Assessore Francesco Angelini seguirà la delega “Funzione fondamentale Protezione Civile”; l’Assessore Andrea Tagliasacchi quella “Funzione turismo”; l’Assessore David Saisi la delega “Programmazione e attività nel campo agricolo”; l’Assessore Rino Simonetti quella “Politiche ambientali e servizi sociali”.

Il Presidente Fantoni, pur nella consapevolezza del delicato momento istituzionale dovuto al progressivo superamento delle Province, esprime la convinzione che una Unione Comuni della Garfagnana forte e coesa consentirà di presentarsi ai tavoli regionali, nazionali e comunitari, con la possibilità di attrarre risorse e nuove opportunità di crescita, come nel caso del Progetto Aree Interne in stato di esame a partire dal quale gli Amministratori della Garfagnana dimostreranno che il cambiamento è possibile.

CONSIDERAZIONI SULLE VOTAZIONI PER IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA .

________________________________________________________________

DEVO DIRE , CHE NON ME NE FREGA NULLA.....
SONO TUTTI INUTILI GIOCHI DI POTERE , POI TANTO TI TROVI IL SOLITO VECCHIO BACUCCO DELLA CASTA.
I CITTADINI NON CONTANO NULLA, FORSE SOLO UNA BEATA MINCHIA !!!
TANTI PARLAMENTARI NON NE CONOSCONO NEANCORA IL NOME.....
MA SONO PRONTI A VOTARLO !!!!!
UNA BANDA DI CRETINI.........
SARA' UNO IMPOSTO DALLE BANCHE EUROPEE , SOLO PER MANTENERE LO STATUS QUO.
URLANO LE RIFORME PER POI MAI FARLE , SOLO QUELLE PER TOGLIERVI I DIRITTI ACQUISITI.
CI STIAMO SOLO FACENDO PRENDERE PER IL CULO!!!!
________________________________________________________________

Napolitano credo che sia stato un presidente che mi ha fatto vergognare il piu' delle volte del mio orgoglio italiano.....
Non e' mai stato il mio presidente, arrogante e convinto di essere sopra a tutti....
Niente in confronto ad un uomo come Pertini , che il paese ha contribuito a costruirlo combattendo, e non stando a fare l'alza bandiera vestito da fascista come napolitano.
Questa politica, di cui napolitano finche' non crepa , ne e' a capo , e' una politica di boriosi che con fare mafioso si atteggiano a padroni del popolo , come dimenticare gli oltraggi e le intimidazioni che deve subire chi persegue onesta' e verita' , quando inutili consiglieri comunali o sindaci che si credono mose' , intimidiscono i tuoi amici per farti terra bruciata in torno, fate pure , ma ricordate che io non dimentico mai !!!!!
Questa crisi l'hanno creata e voluta le banche per crearsi un dominio mondiale, ed e' questa la lobby che vi governa, con un fantoccio come renzi che ha fregato tanti facendoli credere di essere di sinistra.......
Questi sono per i soldi !!!!!
Per i grandi capitali !!!!!
Figuratevi cosa gli frega di destra , sinistra, centro, sopra o sotto.
_________________________________________________________________

FORSE E' BENE CHE COMINCIAMO AD APRIRE GLI OCCHI  !!!!!
VOTARE E' INUTILE PER CHI VUOL CAMBIARE QUALCOSA , SOLO QUELLI CHE ACCETTANO E CREDONO DI APPROFITTARSI DEL SISTEMA MAFIOSO , ORMAI CI CREDONO ANCORA CHE QUESTI POSSANO RISOLLEVARE UN PAESE CHE INVECE HANNO DISTRUTTO.
_________________________________________________________________

Ma questi farabutti, non hanno nulla di cui preoccuparsi, loro viaggiano con il loro elicottero per ricordarvi che sono sopra a voi , abitano sui colli fregandosene e godendone di spremervi come limoni.....

CHIUNQUE SARA' IL PRESIDENTE VOI AVRETE PERSO, E LORO AVRANNO VINTO !!!!

lunedì 26 gennaio 2015

M5S PRATO SUL DANNO ERARIALE DA 9 MILIONI DI EURO PER LA CORTE DEI CONTI.

________________________________________________________________

41 AMMINISTRATORI !!!
TRA CUI IL SINDACO
DI PRATO BIFFONI...
_______________________________________________________________

PRESUNTO DANNO ERARIALE DA 9 MILIONI E MEZZO DI EURO:

In merito alla notizia della richiesta di messa in mora da parte della Corte Dei Conti a 41 amministratori (tra cui il nostro sindaco) per un presunto danno erariale da 9 milioni e mezzo di euro subito da noi cittadini, avevo depositato giorni fa una question time per conoscere in Consiglio Comunale tutti i nomi dei soggetti coinvolti, alcuni dei quali tuttora in carica. Ebbene sono stata obbligata a ritirare la question, in quanto secondo il Segretario Generale e la Presidente Del Consiglio così sarebbe stata violata la privacy dei soggetti coinvolti. La privacy????? La privacy di personaggi pubblici per cio' che riguarda una notizia di pubblico interesse? Sono sempre piu' delusa da questa politica avvolta su stessa in difesa degli interessi propri, oltre che dalle figure che dovrebbero essere garanti e supervisori. Per quale motivo se durante il mio mandato facessi un'azione per la quale in seguito risultassi indagata i cittadini non dovrebbero saperlo? Noi del M5S esigiamo TRASPARENZA e vogliamo che ognuno si assuma le proprie responsabilità davanti a chi li ha eletti e pagati. Non ci arrendiamo, tramite richiesta di accesso agli atti avremo tutti i nomi!

Silvia La Vita
_________________________________________________________________


ELEZIONI IN GRECIA: UNA EPOCALE VITTORIA DI SYRIZA di Paolo Simoncini .

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: "paolo.simoncini'' Data: 26/gen/2015 12:32
Oggetto: Elezioni Grecia , vince syriza
A: <capitan.futuro3000@gmail.com>

 _______________________________

        TSIPRAS STRAVINCE

Con il 36% "Syriza", la sinistra greca di Alexis Tsipras, stravince le elezioni mancando la maggioranza assoluta per appena 2 seggi (149 su 300).

Per il meccanismo greco, adesso, Tsipras deve cercare un alleato di Governo e potrebbe trovarlo nel noto giornalista leader di "To Potàmi" (6%) che ad appena un anno dall'esordio politico potrebbe già rappresentare l'ago della bilancia.

Al vaglio di Tsipras ci sono altre ipotesi di consolidamento della maggioranza parlamentare (con gli Indipendenti) in uno scenario tutto nuovo.

Battuti sia i conservatori di "Nea Deimokratia" (27%) che il PD greco, il "Pasok", uscito a brandelli (4%).

Da segnalare il risultato di Alba Dorata (6%), il partito neonazista, che arriva terzo pur avendo il proprio leader attualmente in carcere.

Intorno al 5% i Comunisti del KKE ed i Greci Indipendenti.

 

                SCHIAFFO ALLA MERKEL

Il dato certo delle elezioni greche è che l'austerità viene respinta. Gli elettori hanno punito pesantemente i Partiti allineati sulle politiche dei sacrifici e dei tagli che hanno portato la Grecia alla fame.

Dalla Germania intervengono con dichiarazioni pubbliche economisti, politici, giornalisti. La "preoccupazione" è che Tsipras metta in campo per davvero quelle politiche tanto detestate dai grandi potentati economici e finanziari.

Non solo rinegoziazione del debito. Tsipras va del tutto controcorrente rispetto alle imposizioni di Merkel & soci.

Investimenti pubblici, sanità, fornitura elettrica e trasporti pubblici gratuiti - in particolare per le fasce deboli - abolizione della tassa sulla prima casa andando a colpire i grandi patrimoni, esenzione dei redditi fino a 12 mila euro, istituzione del salario minimo, aumento del minimo attuale da 580 a 750 euro, rifondazione della TV pubblica.

Vedremo alla prova dei fatti.

La Signora Merkel si becca il primo schiaffone europeo da chi, guarda caso, ha inventato la democrazia.

 

 

        KALIMERA - LA SINISTRA ITALIANA VA IN GRECIA

In Grecia, già prima delle elezioni, c'è una folta truppa di esponenti della Sinistra italiana. L'obiettivo della "missione" non è soltanto il sostegno a Tsipras. Si tratta, piuttosto, di un vero e proprio "corso di formazione politica itinerante".

Fra le tappe simboliche va segnalata quella del quartiere "Exarchia", dove c'è il Politecnico. Nel 1973 partì proprio da lì, dal movimento studentesco, la sfida alla dittatura dei Colonnelli al grido "pane, istruzione e libertà".

Exarchia rappresenta una seconda e più attuale simbologia. Nel 2008 il "quartiere rosso" fu teatro dell'uccisione di un ragazzino di 16 anni (Alexis Grigoropoulos) da parte di un poliziotto.

Gli italiani venuti in Grecia ad imparare si chiamano "Brigata Kalimera" (che significa "buongiorno"). In pochi giorni, sulla scia della vittoria di Syriza che sembra sempre più scontata, diventano "Kalimeros" un po' tutti: dai delusi del PD passando per SEL fino a Rifondazione.

Durante i festeggiamenti per la vittoria la presenza italiana si sente: partono i cori di "Bella Ciao" e "Bandiera Rossa" sognando di trovarsi in una città dello Stivale. 

Al netto dei facili entusiasmi Syriza in Italia non esiste. Gli scogli da superare sono la litigiosità ed il settarismo da un lato e la poca credibilità dei soggetti che in questi anni sono stati subalterni al Partito Democratico dall'altro.

Syriza è una Musa Ispiratrice perfetta. Spetta alla Sinistra italiana trasformarla da mito a realtà. 

 

 

Curiosità - La Germania paga?

Nel 1953 con la Conferenza di Londra vengono "condonati" alla Germania i debiti accumulati nelle due guerre. L'operazione di salvataggio evita ai tedeschi due situazioni certe di default (fallimento).

Fra i paesi - europei e non - che accettano il "condono" ci sono proprio Italia e Grecia. Quest'ultima, peraltro, uscita gravemente danneggiata dalla follia bellica tedesca.

I debiti di guerra da risanare ammonterebbero, indicativamente, all'intero PIL del Paese.

Con la "rinegoziazione" del debito la Germania ottiene uno "sconto" del 50% e la possibilità di rateizzare in 30 anni.

Neppure l'impegno di versare il restante 50% dopo l'unificazione della Germania viene mantenuto. Nel 1990, infatti, Italia e Grecia concedono un ulteriore "condono" per evitare la terza ipotesi di default.

La situazione debitoria tedesca si risolve nel 2010.

Al netto degli interessi e senza sconti la Germania avrebbe, adesso, poco da pretendere e parecchio da pagare. Con un saldo negativo per quasi 50 anni.

 

___________________________________________________________________________

ΚΑΝΑΜΕ ΙΣΤΟΡΙΑ !!!!!!

domenica 25 gennaio 2015

MAROCCHINI CHIEDONO INDAGINI ONU SU DEVIAZIONI AIUTI UMANITARI ALGERINI .

Marocchini d’Italia chiedono indagini dell’ONU su deviazioni aiuti umanitari internazionali dall’Algeria

Roma, 25 gennaio 2015 La Rete delle Associazioni della Comunità Marocchina in Italia (RACMI) esprime le sue vive preoccupazioni sul rapporto che il Parlamento europeo ha reso pubblico, il 22 gennaio 2015 e, depositato dall'Ufficio Europeo Anti-frode (OLAF) sulle deviazioni sistematiche e organizzate degli aiuti umanitari e la manipolazione del numero della popolazione dei campi di Tindouf da parte degli algerini e le milizie del Fronte Polisario(FP). Se l'Unione Europea (UE) ha fatto bene di svelare queste inesattezze considerate “tabù” fino alle ultime rivelazioni dell'OLAF su questi deviazioni, è chiamata energicamente di tirare le lezioni da questi atti disumani e di conseguenza di procedere a fermare immediatamente gli aiuti umanitari dedicati dalla Commissione europea ai rifugiati di Tindouf. Il rapporto dell'OLAF ha confermato, anche, l'implicazione dei responsabile algerini e della direzione di FP nella manipolazione scandalosa del numero dei rifugiati per poter beneficiare al massimo dagli aiuti internazionali in vista della loro deviazione verso il mercato nero a scapito della popolazione dei campi. Chiediamo, in questo ambito, la creazione immediata di una commissione di inchiesta dell'ONU e di deferire i responsabile di questi deviazioni davanti al tribunale internazionale. Visto che la popolazione dei campi rimane l’unica del mondo che non è stata mai censita o identificata, malgrado le numerose risoluzioni e raccomandazioni del Consiglio di Sicurezza, per un censimento in questi campi però beffate regolarmente dall'Algeria, noi esortiamo l'Assemblea generale dell'ONU e l'Alto Commissariato dei Rifugiati (HCR) a prendere azioni concrete e sanzioni severe contro Algeria e di esercitare tutte le pressioni utili sulle autorità algerine per accettare l'organizzazione di un censimento serio della popolazione dei campi de Tindou, sotto la supervisione di osservatori internazionali, nello scopo di determinare la realtà e il numero esatto degli abitanti che vivono in questi campi. Dalla nostra parte, noi nella società civile europea e mondiale, eravamo sempre attivi, abbiamo ben informato i responsabili in Europa, Italia, Toscana e in Emilia Romagna su queste irregolarità e sulle deviazioni degli aiuti umanitari inviati ai campi e continuano a farlo. Abbiamo allertato e continuiamo a tirare la campanella d’allarme che l'opposizione dell'Algeria al censimento delle popolazioni dei campi favorisce le deviazione massicce e organizzate dell'aiuto umanitario e allunga le sofferenze e il dramma della fame e della malnutrizione dei bambini, delle donne e dei vecchi in questo angolo del mondo di negazioni dei diritti dell'uomo. C'è da notare, inoltre, che non è la prima volta che gli aiuti di varie nature sono stati deviati in Algeria, sono stati gli algerini in Algeria, e i saharawi fuggiti da Tindouf e ritornati in Regno del Marocco i primi a svelare questo traffico compiuto dai dirigenti del Polisario in complicità con i responsabili algerini.

--

Ufficio stampa

Eleonora Casula

RACCONTO DI CHIARA FRANCESCHINI: Una Zebra ed Una Mucca Amiche per il Pelo!

 CHIARA FRANCESCHINI .

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: "Chiara franceschini'' Data: 25/gen/2015 18:25
Oggetto: Una Zebra ed Una Mucca Amiche per il Pelo!
A: <capitan.futuro3000@gmail.com>

Una Fiaba Sociale, per una Crescita Etica, Morale ed Emozionale di una società che si dice Civile. Buona Lettura: Chiara Franceschini

Una Mucca ed una Zebra amiche per il pelo

 

 

Un giorno la mucca Biane, mentre stava facendo il latte, sentì il fattore dire al nipotino: "Senti questa notizia: Accorrete numerosi alla festa degli animali!  Quest'anno i volatili apriranno la parata con numeri di acrobazie in volo, gli amanti del fango si rotoleranno a tempo di musica, gli equini si esibiranno in numeri fantastici, il quadrupede bicolore mostrerà il meglio di sé e per finire il felino chiuderà la fila con un dei bei vocalizzi! Per maggiori informazioni telefonare al numero....eccetera eccetera. " L'uomo, sulla sessantina, rifletté a voce alta: "Speriamo che ruggisca e basta, se no addio al quadrupede che gli starà di fronte!"Ed il bimbo: "Nonno io non ho capito nulla! Che vuol dire equino, quadrupede diplomatico e felino???" Il contadino rise di cuore; ma la mucca non rideva per niente! Anzi si era fermata impensierita ad ascoltare la spiegazione; la parola "animali" era bastata per metterla in allerta. "Ahahaha......nipotino mio! Non "diplomatica" ma bicromatico,  cioè un animale di due colori, come la nostra amica mucca. E senza toglierti la sorpresa, ti dirò soltanto che anche i gatti fanno parte dei felini. La fiera é tra due giorni, aspetta e vedrai!"  Il piccino non sembrò molto felice della risposta,  così prese il giornale bofonchiando:" Lo farò leggere a nonna.....mum.....un animale di due colori.....C'è l'ho sulla punta della lingua.....ma non mi viene in mente....!" I due se ne andarono, incuranti dello stato d'animo di Biane. "Cosa??? Dovrò mostrare il mio bel petto in pubblico, per di più con il gatto che miagola a squarcia gola??? Non ci penso proprio! Qui occorre radunare tutta la fattoria. Quando è troppo è troppo!" Rimuginò la mucca tra sé, afferrando il telefono in un baleno."Animali Sopravvissuti" Buongiorno! Sono Renche, come posso esserle utile?" "Buongiorno, mi chiamo Biane la mucca, voglio fare un reclamo!" "Allora è una cosa complicata; deve parlare con il Capo! Attenda....tu-tu-tu....un momento riprovo…." Si sente un bisbiglio in sottofondo e dopo: "Eppure la striscia bianca è per le telefonate in entrata e quella nera in uscita...muble muble (pensa) "Mi scuso per la lunga attesa, ma sono stata assegnata da poco al centralino. Vuole provare,  ehm, a dire a me?" "Senta, io sono molto arrabbiata! Quest'anno alla fiera, i piccioni imbratteranno per ogni dove, i maiali tutti fangosi sporcheranno la strada, i cavalli salteranno come rane,  ed io dovrei sfilare con le mammelle al vento con il gatto che mi sconquassa le orecchie! Le sembra una cosa seria??? Noi non siamo un branco di stupide bestie, né tanto meno da circo! Noi siamo animali da fattoria, mica da barzelletta!" Di là il vuoto.... "Pronto? Prontoooooooo?" "Hahahahaha ....ahahah....scusami.....Ci sono, pronta, attenta e scattante!...Possiamo darci del tu? Tra colleghi ci si intende, giusto?" "Mum.....forse.....dipende dalla risposta. ....che c'è tanto da ridere? E coome hai detto che si chiama il vostro Centro?"

"AS: Animali Sopravvissuti"; in pratica siamo stati tutti strappati alle nostre terre di origine e poi, per qualche motivo, abbandonati a noi stessi in città, nei campi, chi addirittura è stato gettato via nell'immondizia." "Urca che brutta esperienza! Mi dispiace! Ed io che pensavo di essere sfruttata perché il contadino, alla veneranda età di sessant'anni, tutte le mattine l'ho attaccato alle mammelle! Alla faccia di Peter Pan!" "Chi??? E perché così grande prende ancora il latte? Perché non è ancora stato svezzato? Ma gli umani diventano mai adulti?" "Devi sapere Renche che il contadino crede che il latte sia l'alimento più completo che ci sia. Per i miei vitelli ne sono certa, ma che lo sia anche per le persone,  ho dei dubbi!" "Ahahahah, sei simpaticissima!!! Qui invece si sta bene:  abbiamo grandi spazi  per correre e saltare. Cibo garantito.....l'unica cosa che a dormire mi mettono accanto al leone. Ogni volta che russa lo scambio per un ruggito; il cuore mi balza in gola. Sai l'istinto di sopravvivenza è sempre attivo. Dormo in costante allerta, non mi rilasso mai. Allora, anziché cambiare gabbia, mi danno delle goccioline per farmi stare tranquilla." "Gli uomini sono strani, certo! Ma la storia della fiera, che c'entrate voi?" "Cara mucca Biane.." E la zebra abbassò il tono, quasi un filo di voce. La mucca, al termine, rise: "Aaaaaaaah, dai! Ops! Ma i volatili? E gli amanti del fango? E tutti gli altri? Non capisco…sono piuttosto prevenuta in fatto di persone, sai con quello che fanno ad alcuni animali." "Non dirlo a me! Comunque mi spiego meglio: i volatili sono…pst pst pst…ed i quadrupedi…pst pst…" La zebra riprese a parlare fitto. L'espressione della mucca si fece sempre più rilassata mentre rispose: "Ah ecco! E allora pst..pst…pst…." Ad un  certo punto Renche esplose in un "Diamo agli uomini una lezione di Umanità, mi è venuta un'idea! Facciamo vedere ai Sapiens chi sono davvero gli Anima-li! Senti..pst..pst..pst" e la zebra continuò la spiegazione, intanto che Biane prendeva appunti annuendo e sorridendo.  Alla fine asserì: "Sei geniale, Renche! Sento che diventeremo grandi amiche!" "Si, amiche per il pelo!" Finalmente arrivò il giorno della fiera; gli animali erano sereni, c'era tanta gente e moltissimi bambini curiosi e felici. Il presentatore annunciò al microfono che da lì a poco avrebbe preso inizio la parata. Gli animali, inspiegabilmente per gli umani, si misero tutti in movimento, tutti insieme disponendosi in doppia fila: in primis i piccioni ed i pappagalli che spiccarono il volo descrivendo magnifiche acrobazie nel cielo blu. A cui seguirono i maialini affiancati dagli ippopotami con arrotolamenti nella terra alternativamente gli uni agli altri. I cavalli ed i cammelli accanto correvano e galoppavano a tempo di walzer; la zebra Renche e la mucca Biane camminavano sorridenti fianco a fianco, mentre il leone ed il gatto chiudevano la fila, proprio dietro ai bicromatici, cantando. Ad un tratto Biane e Renche si scambiarono il manto: avevano deciso di mettersi l'una nei panni dell'altra. "Questa si che non se la dimenticheranno!!! Che dici Biane, qualcuno sarà stato così intelligente da capire il nesso tra i nostri nomi?" "Che domanda! Se lo saranno chiesto in molti, ma chi vuoi che abbia pensato di anagrammare l'evidenza?" "Intendi i colori delle tue macchie e delle mie strisce, per combinazione?"  La mucca strizzò l'occhio come a sottintendere Niente avviene per caso mentre lo speaker, con voce, squillante, affermava: "Incredibile questo spettacolo spontaneo!" Esclamò il conduttore. Gli animali appartenenti a specie diverse e taluni anche in contrasto come prede e predatori, stanno dando grande segno di tolleranza. Altro che scambio culturale tra razze! Essi ci stanno insegnando la civiltà, l'accettazione del diverso, il senso di appartenenza ad un mondo di pace!" I bambini furono i primi ad applaudire gioiosi e festanti, ammaliati da tanto spirito di rispetto e affiatamento che traspariva dagli Anima-li. "Hei Biane, che dici? Avranno compreso i Sapiens che tanto Sapiens non sono?!?" Gli Anima-li ridevano beati e felici, strizzando gli occhi ai bambini, perché loro avevano capito. "I mini Sapiens hanno afferrato al volo, cara Renche; guarda i loro volti! Queste si che sono soddisfazioni; insegnare agli uomini ad essere civili!" La voce micro-fonata del presentatore si udiva flebile sopra gli applausi incessanti dei presenti; il tono commosso da tanta saggezza che mai si sarebbero aspettati dalle bestie. "Bestie a chi?" Fu il motto che venne coniato quel giorno e per tutti i giorni in avanti che seguirono. In molti tornarono a casa con una domanda "Chi sono in realtà le bestie?" E tutti capirono che convivere in pace si può, basta che ognuno accetti e riconosca negli altri i propri difetti ed i propri valori. Sul resto si può sorvolare, parola degli Anima-li! 

A PROPOSITO DI DEGRADO URBANO San Marcello pistoiese di Marco Poli


In questi giorni su Linee Future prima e su la Nazione poi,si è parlato dei cassonetti nella piazza del comune(vedi foto),

a cui è seguito la solita risposta-non risposta del Sindaco,dove oltre la valutazione del problema(forse col senno di poi era meglio lasciare più cassonetti),si parlava anche dell'inciviltà di chi butta i rifiuti,e su questo devo darle ragione,ora però vorrei fare vedere altre foto della medesima piazza:


questa è la palazzina attigua al comune dei vigili di San Marcello Pistoiese,anche questo è degrado urbano,ma qui la colpa è esclusiva di chi la dovrebbe mantenere e non lo fà,anche se le tasse le riscuote uguale

Distinti saluti
Marco Poli

marcopoli76@gmail.com

RISULTATI CALCIO TOSCANA DA ECCELLENZA ALLA 2°cat. 25/01 LU, PT, MS.

 LUCCA , MASSA CARRARA , PISTOIA .

 il nostro sponsor .

 speciale squadre di calcio .

SEGNALAZIONI A:
capitan.futuro3000@gmail.com

____________________________________________________

ECCELLENZA TOSCANA GIRONE A DEL 25/01:
« Nord Toscana »
Risultati e classifica.
http://www.tuttocampo.it/Toscana/Eccellenza/GironeA/Risultati

PROMOZIONE TOSCANA GIRONE A DEL 25/01:
« Lucca Massa Carrara Pistoia ecc. »
Risultati e classifica.
http://www.tuttocampo.it/Toscana/Promozione/GironeA/Risultati

PRIMA CATEGORIA TOSCANA GIRONE A DEL 25/01:
« Massa Carrara , Lucca , Pistoia »
Risultati e classifica.
http://www.tuttocampo.it/Toscana/PrimaCategoria/GironeA/Risultati

SECONDA CATEGORIA TOSCANA GIRONE A DEL 25/01:
« Massa Carrara , Versilia , ecc. »
Risultati e classifica.
http://www.tuttocampo.it/Toscana/SecondaCategoria/GironeA/Risultati

SECONDA CATEGORIA TOSCANA GIRONE B DEL 25/01:
« Pistoia , ecc. »
Risultati e classifica.
http://www.tuttocampo.it/Toscana/SecondaCategoria/GironeB/Risultati

SECONDA CATEGORIA TOSCANA GIRONE C DEL 25/01:
« Lucca »
Risultati e classifica.
http://www.tuttocampo.it/Toscana/SecondaCategoria/GironeC/Risultati

_____________________________________________________

ISCRIVETEVI AL GRUPPO FACEBOOK :
Risultati anche della terza categoria ed amatori.
Ma anche notizie varie.....
« lucca Massa Pistoia Calcio Dilettanti »

http://www.facebook.com/groups/calcio.lucca

_____________________________________________________

SAN PIETRO IN CAMPO 30/01 INCONTRO : La Salute Sessuale nel Terzo Millennio .

 SAN PIETRO IN CAMPO .

_________________________________________________________________

L'A.S.D. del Comitato Paesano di San Pietro in Campo, venerdì 30 Gennaio 2015 dalle ore 20.30 presso la sala parrocchiale, presenterà una serata dedicata alla salute sessuale. Sarà un'occasione per approfondire le problematiche di sessuologia clinica in un'ottica scientifica ma semplice e dettagliata, gli argomenti trattati varieranno dalla sessualità in età adolescenziale fino a disfunzioni e disturbi.

Saranno presenti all'evento medici specialisti in sessuologia e psicoterapeuti in base alla tematica trattata: Dr.ssa Chiara Nanini medico sessuologo clinico; Dr.ssa Manulela Giuliani psicologa, sessuologo clinico; Dr. Paolo Turchi medico andrologo, sessuologo clinico; Dr. Alessio Bonaro psicoterapeuta, sessuologo clinico.

Ampio spazio sarà riservato alla discussione in sala e verranno fornite risposte anche a quesiti in forma anonima.
L'evento è gratuito e rivolto a chiunque sia interessato all'argomento.

Per informazioni: info@comitatosanpietroincampo.it


Francesco Saisi

_______________________________________________________________________________