ulivi

ulivi
BORGO A MOZZANO - Piano di Gioviano, SP2 Lodovica.

Visualizzazioni totali

venerdì 15 dicembre 2017

FOSSOLI di CARPI (MO) 15/12: Iniziative del Centro Culturale l'Albero - n. 39 bis - 2017


Gentile Amico
Iniziative settimanali N. 39 bis - 2017Centro Culturale l'Albero Strada Statale Romana Nord, 135 - Fossoli di Carpi (MO)
Programmi mensili su: 
www.
centroculturalelalbero.org
mail: info@centroculturalelalbero.org

Per ogni informazione o prenotazione occorre telefonare:335 66.84.108
________________ 
 
MAGNIFICO FILMATO DEL 26° CONVEGNO DI BOLOGNA 2018click qui________________
Programma completo e dettagliato: www.lavitailmisteroelinvisibile.it
________________________________________________________________________________________


5 -  6 – 7 GENNAIO ore 9,30 – 18,00

SUE ROWLANDS

Seminario Esperienziale: "GUARIGIONE SPIRITUALE".

La guarigione spirituale è un dono, anzi, decisamente il dono più prezioso che possiamo avere. Quale può essere infatti un dono più grande di quello che permette di alleviare le altrui sofferenze? La guarigione spirituale ha però bisogno di essere sviluppata e coltivata. Come guaritori dobbiamo imparare a diventare canali più puri, in modo che gli aiutanti di guarigione del Mondo Spirituale possano lavorare attraverso di noi. É ovvio che, perché ciò possa avvenire, ci vuole tempo, dedizione, preparazione e un attento monitoraggio.
La nostra crescita spirituale e la guarigione, in questi giorni, saranno guidate dal Mondo dello Spirito.

_______________________________

IMPORTANTE APPUNTAMENTO DA SEGNALARE IN ANTEPRIMA

                        DOMENICA 4 FEBBRAIO dalle ore 10,00 alle 18,00 
SALVATORE BRIZZI
Seminario: "Le 7 iniziazioni e come prepararle"Questo Seminario spiega come mettersi al Servizio di quella che è conosciuta come la Gerarchia Spirituale del pianeta, composta da maestri di altro grado che hanno sempre promosso e organizzato lo sviluppo della coscienza dell'umanità nel corso dei millenni. L'opera di tali maestri è diretta dal Sanat Kumara l'Antico dei Giorni o Signore del Mondo, che risiede sulla Terra da tempo immemorabile. L'evoluzione spirituale dell'umanità non è dunque affidata al caso o all'iniziativa dei singol, ma procede secondo un Piano preordinato che prevede Iniziazioni ben precise, attraverso cui iL discepolo, che lo sappia o meno, deve a un certo punto passare se vuole progredire ulteriormente. Maggior progresso è indicazione di maggiore capacità di servire il Piano. I bisogni e i desideri egoici della personalità lasciano via via spazio alla Volontà dell'Uno, che si manifesta in maniera sempre più perfetta attraverso il guscio umano. Mio compito, in quanto discepolo, è servire al meglio questo Piano sia dal punto di vista intellettuale che vibratorio.
______________________________________________
 
SERENO, SANTO, LUMINOSO NATALE A TUTTI !!!
......E UN FELICE 2018

________________________________________________________________________________________

INTEGRALMENTE E GRATUITAMENTE RIPUBBLICATO DA:
   CAPITAN FUTURO BLOG  

SIMONE SIMONINI (LEGA) APPELLO AL VOTO A SINDACI E CONSIGLIERI PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO PROVINCIALE



Domenica 17 dicembre dalle 8.00 alle 20.00 a Palazzo Ducale -Lucca- si vota per il rinnovo del consiglio provinciale, dove avranno diritto al voto i sindaci e i consiglieri comunali della provincia di Lucca.

Un candidato papabile per un'eventuale conferma a Palazzo Ducale per la lista "alternativa civica centrodestra" è Simone Simonini, attualmente consigliere comunale di Molazzana e consigliere provinciale in carica con surroga di breve mandato, appena un mese.
 
Grazie allo scioglimento del consiglio comunale di Pietrasanta, Simonini è stato ripescato come primo degli esclusi della lista alternativa civica centrodestra dove nel 2015 sfiorò un seggio diretto per una manciata di voti ponderati.

Simonini- iscritto alla lega Nord, "primo partito nella sua carriera politica" dal 2015 dove occupa attualmente il ruolo di segretario di sezione Mediavalle e Garfagnana.

Vorrei prolungare dichiara Simonini- questa esperienza tra l'altro " gratuita " per dare un contributo in primis alla Garfagnana e Mediavalle luogo di appartenenza, ma anche come di definizione del ruolo "CONSIGLIERE PROVINCIALE" a tutta la provincia, portando le istanze nei banchi dell'assise di Palazzo Ducale.

Se eletto mi impegnerò senza risparmio alla carica pubblica conferita, e ben vengano segnalazioni da tutto il territorio provinciale.

Simone Simonini, segretario LEGA NORD Mediavalle Garfagnana.

LUCCA, OCCUPAZIONE E VANDALIZZAZIONE DELLA CASINA ROSSA, GIANNINI (PD) SMINUISCE I FATTI, SITUAZIONE DISARMANTE PER MARCO CHIARI (FDI)



   
Chiari (FdI). "Il consigliere comunale Giannini sminuisce l'occupazione della Casina Rossa? Disarmante!".
 
Inevitabile e puntuale, anche se da parte di uno solo (unica e magra consolazione), il deludente atto di sminuire quanto accaduto nei locali della ex Casina Rossa a Ponte San Pietro, vandalizzati da un gruppetto di antagonisti di chiara identificazione di sinistra.
Le dichiarazioni pubblicate a mezzo stampa da parte del consigliere comunale Giovanni Giannini, paiono, come da previsione del caso, faziose e colme di preoccupante intenzionale indifferenza.
Resta ferma la responsabilità e il dovere, anche morale, del sindaco e della giunta comunale nel dover condannare pubblicamente quanto accaduto, per il bene e nel rispetto dei propri cittadini, mostrandosi imparziali verso azioni negative, nonostante atti commessi dalla propria fazione politica.
E ciò, volendo essere onesti, resta fuori discussione. Questo è quanto sostenuto dall'opposizione (e non solo da quella), e quanto criticato in maniera irragionevole da Giannini. Altra cosa è invece l'azione giudiziaria che ovviamente perseguiranno le forze dell'ordine e la magistratura.

I "Mastini della semplificazione politica" (così come li chiama lui), corrente politica dalla parte dei cittadini, così come ci chiamiamo noi, non hanno fatto altro che invitare chi ha più voce in capitolo a svolgere il proprio dovere di rigettare quanto accaduto invitando ad evitare futuri atti di inutile vandalismo.
Tutt'altro che disattesa poi la citazione dello striscione di FORZA NUOVA, (dove FdI ha già formulato il suo parere) ed addirittura uscendo dai limiti territoriali, anche inserendo quella dei fatti di Como, strumentalizzata a dovere dal Giannini, utilizzata in maniera illogica per ingigantire il contesto sostenuto, e su tale punto allora evitiamo per mera quiete, tra infiniti esempi, di ricordare i vandalismi accaduti a Genova nel luglio 2001.

Altre filosofie più o meno fumose citate dal consigliere Pd, poi finiscono per sostenere e giustificare palesemente la violenza verso un determinato settore di persone, ed al contrario a rendere omaggio a dei ragazzi che si divertono a "combattere una loro personale battaglia contro le ingiustizie e le disparità create da un mondo economico di cui la destra è paladina", ovvero, forzare, occupare, distruggere la proprietà altrui.
E' giusto difendere e sostenere i propri ideali politici, come fa Giannini, ci mancherebbe, ma è giusto, e soprattutto onesto, anche dimostrare lealtà e correttezza, come invece non fa Giannini, rendendosi giustamente imparziali verso azioni che danneggiano e che possono continuare a danneggiare la nostra società.
E' poco esemplare per un consigliere comunale, cercare di offuscare un grave fatto accaduto in città sollevando questioni esterne a noi. Soprattutto in una città cui lui stesso dovrebbe contribuire ad amministrare in maniera corretta e rispettosa, manifestando apertamente simpatie che vanno pericolosamente a traviare e viziare possibili giovani d'oggi al commettere altre azioni similari.
   
In linea generale, Fascismo, Nazismo, Xenofobia, ecc. ecc. ecc. sono oramai divenuti termini utilizzati come consueta arma di battaglia da parte della sinistra di oggi, e dove il Giannini del Pd non si risparmia. Termini di comune uso della sinistra, come risposta schietta e prepotente verso opinioni più o meno diverse dalle proprie, molto spesso usate troppo facilmente sempre dalla sinistra, creando anche del sano e facile vittimismo, in un paese dove comunque solidarietà, aiuto, cooperazione ed accoglienza la fanno indiscutibilmente da padrona.
Ed a conclusione, sul diffuso utilizzo della trilogia dei termini Fascismo/Nazismo/Razzismo, ecc. da aggiungere che si può constatarne facilmente anche l'intenzione di una chiara strumentalizzazione per le prossime elezioni politiche. Esistono altre maniere di manifestare i propri pensieri, in forma democratica, evitando di vandalizzare la proprietà altrui e sminuire slealmente tali episodi.

Marco Chiari, Segretario FdI Lucca

CRONACA CONSIGLIO COMUNALE DI COREGLIA del 14/12 a GHIVIZZANO

__________________________________________________

ORDINE DEL GIORNO:
__________________________________________________

ASSENTI:
POGGI, REALI, BABBONI.
ed l'assessore esterno BIGIARINI.
(su questo fatto , e visto che si parla di bilancio , chiede numi Taccini sul perché sia assente eppure sulle voci che lo vorrebbero in rotta con la giunta... IL SINDACO NON RISPONDE)

PUNTO 1) APPROVATO UNANIME.

PUNTO 2 e 3)
Frati e Taccini chiedono per quali motivi e siano stati spesi questi soldi, gli viene risposto in maniera esaustiva, ma gli stessi denunciano il fatto che potevano essere anche avvisati prima e che se lo fossero stati avrebbero espresso parere favorevole, ma per rimarcare il fatto dell'arrogante presunzione della maggioranza di voler fare tutto all'oscuro degli altri, hanno deciso di votare contro ai due punti in esame.
APPROVATI DALLA SOLA MAGGIORANZA, MINORANZE CONTRARIE.

PUNTO 4)
Taccini esprime le sue perplessità in primis su come siano stati spesi i soldi e gli pare esagerato che ci siano servite 210 ore di un operaio specializzato a 36euro/ora e 228 ore di uso motosega, cicendo che ci si poteva disboscare un versante intero, e chi approva questi atti deve assumere le responsabilità delle proprie azioni.
APPROVATO DALLA SOLA MAGGIORANZA, MINORANZE CONTRARIE.

PUNTO 5) APPROVATO

PUNTO 6)
Taccini interviene sul fatto che il regolamento preveda l'eventualità di pagare in parte il viaggio di ritorno a casa di cittadini stranieri (aggiungo che spesso questo sistema furbamente viene usato più volte per risparmiare su eventuali viaggi [Andreotti Roberto]) , e chiede la modifica anche di altri punti, il sindaco si rende disponibile a stralciare il punto subito, ma Carrari dice che a parer suo è giusto che ci fosse, allora il sindaco interrompe i consiglio per dieci minuti per riunione dei capigruppo.
Al rientro si comunica che il punto è rimandato e che sarà discusso e riscritto con tutte le parti ...
SE TACCINI NON AVESSE CONTROLLATO, CHE PASTROCCHIO SAREBBE PASSATO ?
A PARERE MIO IL SINDACO HA SUBITO STOPPATO IN QUANTO FORSE NON ERA A CONOSCENZA DI TUTTO IL CONTENUTO, MA E' UNA MIA IMPRESSIONE PERSONALE CHE SPERO SIA SMENTITA......
PUNTO RIMANDATO.

PUNTO 7)
Il comune si dota di un sistema per la riscossione coattiva delle tasse comunali.
APPROVATO UNANIME.

Queste sono le mie impressioni personali
Andreotti Roberto

giovedì 14 dicembre 2017

MICHEAL SANTINI (LEGA NORD) : NON CRITICHE, MA IDEE PER MANTENERE I FIUMI PULITI.



---------------------------------------------------------------------------------
Una proposta a costo zero per tenere in sicurezza i nostri fiumi.

Sono stati giorni difficili di allerta e controllo dei corsi d'acqua -esordisce Michael Santini militante della lega nord di Fivizzano- a causa delle incessanti piogge che hanno flagellato il nostro territorio come gran parte dell'Italia.

Mi sento di ringraziare i volontari della Protezione civile e Pubblica Assistenza ma anche tutti coloro che in questi giorni sono stati impegnati nel monitoraggio dei fiumi e nel garantire la sicurezza degli abitati. Un ringraziamento particolare va anche ai sindaci della Lunigiana che, in prima linea, hanno lavorato senza sosta e da due di loro, Mastrini di Tresana e Bellesi di Villafranca, possiamo prendere esempio per quanto messo in atto per la cura e la manutenzione dei corsi d'acqua.

Infatti nei mesi scorsi i due sindaci hanno disposto, con un'ordinanza, la possibilità per i privati di poter raccogliere gratuitamente il legname secco nei fiumi, previa la sola sottoscrizione di un modulo apposito negli uffici del Comune, vietando al tempo stesso di entrare nell'alveo fluviale con i propri mezzi e impedendo di danneggiare la flora e la fauna viva come stabilito dalle norme del diritto ambientale.

Credo sia un'ottima iniziativa per favorire la pulizia dei nostri fiumi e per prevenire fenomeni di rischio idrogeologico futuro, una soluzione a costo zero che non ricade sulle tasche dei contribuenti e che permette di riprendere abitudini che i nostri nonni tenevano liberamente in passato.
Spero vivamente - conclude Santini - che questa soluzione venga presto adottata anche dal Comune Fivizzano specie dopo questi giorni di maltempo che hanno causato l'accumulo lungo gli argini e presso i piloni di sostegno dei ponti di numerose quantità di legname.

Fivizzano, 12 dicembre 2017
Michael Santini
Lega Nord Fivizzano