BiDiBa

BiDiBa
BIRRE DI BAVIERA - Chifenti, Borgo a Mozzano - via Europa Unita, 5 (clicca sulla foto)

Visualizzazioni totali

martedì 31 maggio 2016

È PASSATO UN ANNO di Marco Poli

Nel giugno del 2015,esattamente un anno fa come comitato insieme ad altre persone,avevo supportato i candidati del M5S alle regionali.Si può dire che quello fu un giro di boa,si c'era già stato un tentativo negli anni precedenti,di far nascere un meetup sulla montagna pistoiese,ma preferisco sorvolare.Io e pochi altri ci guardammo negli occhi e ci dicemmo che”si poteva fare”.
Il percorso è stato difficile e solo organizzare quella festa del 3 ottobre,sembrava un impresa impossibile.Durante il percorso che ci ha portato a quel giorno,è stata dura,non eravamo in tanti,ogni tanto volevamo mollare,non eravamo molto organizzati,ci domandavamo se ci eravamo buttati in qualcosa più grandi di noi,eravamo stanchi,stressati e sfiniti.Non avevamo neanche un nome a quel tempo.
Poi è arrivata la festa del 3 ottobre e incredibilmente fu un successo.E infatti ritengo idealmente quel giorno come la vera nascita del Meetup Montagna a 5 stelle.Ma non posso fare a meno di guardarmi indietro ad un anno fa,e pensare a cosa c'era,o meglio non c'era e a cosa c'è oggi.Penso che da allora abbiamo fatto tanti progressi e che l' abbiamo fatti perché eravamo tutti insieme.
Abbiamo guadagnato la fiducia di molta gente,abbiamo fatte tante cose pur essendo limitati dal fatto di non avere nessuno in comune.Grazie alla collaborazione col Movimento 5 Stelle Toscana e i suoi portavoce abbiamo presentato un interrogazione regionale sulla comunità montana.Abbiamo stretto buoni rapporti con tantissimi altri meetup di cui abbiamo la fiducia,così come quella dei regionali e di tantissimi parlamentari.
Sono nati anche i nostri nemici e detrattori,che fanno parte del gioco.Abbiamo avuto le nostre defezioni,ma abbiamo imbarcato anche tanta buona gente.Siamo un bel gruppo.

Concludo con un sguardo al futuro,un anno fa non eravamo niente e ora siamo questo bel gruppo.In futuro spero che saremo l'immagine del simbolo che posto.Ancora non lo siamo,ma i presupposti ci sono tutti per esserlo e sono certo che ce la faremo.


Distinti saluti
Marco Poli
Blogger e attivista del
Meetup Montagna a 5 stelle



VIAREGGIO, Polo Nautico, inizia il frazionamento. La Fiom: ricorso al Tar



Polo Nautico, inizia il frazionamento. La Fiom: ricorso al Tar

Abbiamo appreso che l'Autorità Portuale di Viareggio ha dato il nulla osta al subingresso di CNV in un lotto della più complessiva concessione intestata a Polo Nautico. In sostanza si è dato il via al frazionamento di quell'area così strategica per lo sviluppo del porto e per l'occupazione.
Riteniamo questa decisione, presa con parere unanime del Comune di Viareggio e della Regione Toscana, profondamente sbagliata ed ingiusta. Abbiamo fatto formale opposizione a tale pratica ed avevamo annunciato che a fronte di una decisione come questa avremmo fatto ricorso al Tar ed è quello che ci accingiamo a fare.
Pochi giorni fa (il 25 maggio) la Regione Toscana ci ha informati che accettava la nostra richiesta di un incontro, allargato alle istituzioni interessate, per discutere del frazionamento e ci invitava a Firenze per il 13 giugno, alla presenza di ben due assessori regionali. Ci chiediamo, a questo punto, che senso abbia questa convocazione se la decisione è stata ormai presa rifiutando qualsiasi confronto.
Il Segretario provinciale Fiom Cgil Mauro Rossi

--
⏭ Pagina Fb Fiom Cgil Lucca e provincia

--
Daniela Francesconi
giornalista professionista
ufficio stampa e comunicazione
Tw @danyfrancesc
LinkedIn Daniela Francesconi
--
Federazione Impiegati Operai Metallurgici della provincia di Lucca 
Camera del Lavoro Lucca e Versilia
V.le Luporini 1115\F – 55100 Lucca
tel. +39 0583 441540 - 0584 325321
P.za Manzoni 5 – 55049 Viareggio

Incontro su ''VIOLENZA PRIVATA'' di Movimento Giovani Toscani.

Andrea Tuomas Baccelli


Incontro pubblico "Violenza privata: mito o realtà"?

Il movimento giovanile della Lega Nord della provincia di Lucca  ha sensibilizzato la conoscenza del tema giuridico – sociale delle depenalizzazioni.                                                                          Depenalizzare in sintesi significa trasmigrare un delitto - e quindi un fatto penalmente rilevante - a mero illecito amministrativo - reato civile- .                                                                                                              
 Le "depenalizzazioni" ( decreti legislativi n°7-8 del 15/01/2016 ) , hanno interessato ben 112 "reati" , tra cui quello della VIOLENZA PRIVATA, argomento appunto della serata sopracitata.    
                                  
  Ma cos'è la violenza privata?  Innanzitutto partiamo dall'esigenza del diritto di identificare e reprimere quei comportamenti di coercizione così da tutelare la libertà morale, nonché fisica e di locomozione dei soggetti, al fine di garantire un regime di vita civile. Ne troviamo difatti una definizione generica all'art. 610 del codice penale secondo cui "Chiunque, con violenza o minaccia(1), costringe altri a fare, tollerare od omettere qualche cosa (2) (…) " . la violenza è qui un concetto ampio, comprensivo anche della violenza diretta alle cose o soggetti diversi dalla vittima. Anche la minaccia ha un applicazione molto ampia , che prescinde dal tipo di mezzo utilizzato o dal grado della minaccia stessa .                                                                                                                              
L'azione o l'omissione delimitate dall'azione violenta o minacciosa devono a loro volta essere determinate ovvero riguardare "qualche cosa" , alcuni autori riconoscono infatti la necessità di un presupposto per rendere rilevante la condotta di coartazione ovvero che questa dovrebbe essere illegittima, quindi non giustificata da alcun diritto ( si pensi alle "scriminanti" ovvero quei giustificativi che fanno decadere le accuse ). Diverse sono le sentenze cassazionistiche che per le varie forme di manifestazione ( tra cui si correlano reati predatori come lo "stalking", art 612 bis c.p. ) di quello che era un delitto,  promuovono l'assoluzione perché il caso non sussiste o più semplicemente  condannano al versamento di una somma come "risarcimento" del danno fisico, morale o patrimoniale subito.    
   Un caso discusso è quello della legittima difesa (art 52 c.p.) , non punibile -e quindi giustificata, "scriminata"-  se commessa per  "essere stati costretti dalla necessità di difendere un diritto - sia diritti personali, quali la vita o l'incolumità, sia patrimoniali, come la proprietà - proprio o altrui contro il pericolo attuale di un'offesa ".                                                                                       

Si evince la posizione di "prova diabolica" a totale carico della vittima, e così quello che voleva essere un tentativo di riduzione del carico di lavoro processuale, si rivela l'ennesima ingiustizia morale e sociale.        

Il nostro impegno come movimento giovanile che ha visto partecipare all'incontro la consigliera regionale Elisa Montemagni e il segretario della Lega Nord Toscana Manuel Vescovi , nei prossimi mesi darà "spunto" per una relazione con l'istituzione regionale affinchè tramite mozioni, si possa obbligare la giunta regionale ad un dialogo con il governo, poiché  riteniamo distorsiva  questa modifica dell'ordinamento penale.

Il Coordinamento provinciale MGP

INVASIONE DI LATTE STRANIERO: [Lega 2.0] Avanti cosi che andiamo bene



Fabio Ambrosetti ha condiviso un post con Lega 2.0
Fabio Ambrosetti:
Avanti cosi che andiamo bene



immagine non visualizzata
È invasione di latte straniero: produttori italiani in ginocchio dopo la fine delle quote
Con la liberalizzazione della produzione e il crollo dei prezzi i produttori sono con le spalle al muro. Il governo chiede alla Ue un'etichettatura...

Leggi tutto : Guarda il post 

da Lega 2.0 su Google+.

Google Inc., 1600 Amphitheatre Pkwy, Mountain View, CA 94043 USA

Tg FUTURO 31/5 Molise Toscana Lazio Irpinia Ossola Euronews. (DOMO).

RASSEGNA POST ''LA VOCE DI LUCCA'' 31/05/16. (articoli e commenti).



LA VOCE DI LUCCA
rassegna stampa...
      .....................la Voce di Tutti
Il blog dei lucchesi
notizie e commenti del giorno 30/05/2016
RENDI GLI 80 EURO ANCHE SE SEI SOTTO SOGLIA DIRITTO
http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=50285
"PRESTO TI RACCONTERÒ" POESIE DI MEMO
http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=50284
IL BASKET LE MURA RIPARTE DA CONFERME ECCELLENTI
http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=50282
PIETRASANTA: 'NUOVA ROTONDA VIA AURELIA È ORA PIÙ BELLA E SICURA'
http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=50281

IMT, UNA SCUOLA MULTIDISCIPLINARE SEMPRE PIÙ INTERNAZIONALE
http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=50280
BIS DI ALLORI PER LUCA PANZANI AL RALLY ADRIATICO
http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=50279
"MAURIZIO BINI. CONTINUITÀ DI UNO SGUARDO"
http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=50278
LETTERA APERTA AL SINDACO DI ALTOPASCIO.
http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=50277
(Ricevuto 2 commenti)
LA SCUOLA È LUOGO DI LIBERTÀ E RISPETTO.
http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=50276
(Ricevuto 1 commenti)
53MA EDIZIONE DELLA SAGRA MUSICALE LUCCHESE
http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=50275
SEGRETERIA STUDENTI UNIVERSITÀ DI PISA - CHIUSURA 3 GIUGNO
http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=50273
RACCONTI DALL'OMBRA !!!
Altopascio 11/06 ore 17:00 libreria Mondadori.
http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=50272
LO CHIAMAVANO JEEG ROBOT
http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=50270
LE NUOVE PAURE CHE STANNO SVEGLIANDO L'EUROPA
http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=50269
By:

Cristofani Comunicazione