BiDiBa

BiDiBa
BIRRE DI BAVIERA - Chifenti, Borgo a Mozzano - via Europa Unita, 5 (clicca sulla foto)

Visualizzazioni totali

sabato 20 maggio 2017

SOCIAL VALLEY E SBALZI TEMPORALI


Ieri su vari quotidiani cartacei e online è apparso un altro articolo sulla social valley. La versione più completa si trova sulla voce di pistoia leggi qui .

Ora detto questo torniamo indietro nel tempo alla presentazione della Social Valley fatta a fine Marzo a Maresca.La prima slide presentata era questa:



La data riportata era dell'Ottobre 2016 come si può chiaramente vedere. Poi sono venuto in possesso di altre slide, e queste come si puo ben vedere sono datate Gennaio 2017, tre mesi dopo.




Queste slide sono meno e contengono meno informazioni di quelle presentate a Maresca, ma contengono informazioni diverse. Mi vorrei soffermare su queste due slide presenti quasi alla fine, nella versione di gennaio 2017.



A ben vedere contengono tutto quello riportato nell'articolo di ieri,anche se sintetizzato.Quindi ricapitoliamo... sono state approntate delle slide a ottobre 2016, poi delle altre a gennaio 2017, poi a Marzo 2017 viene fatta una assemblea a Maresca presentando le slide di ottobre 2017 ma senza dire delle cose presenti in quelle di gennaio 2017, che poi però vengono dette in articolo a maggio 2017...mi fa male la testa solo a me che ho seguito la vicenda, figuriamoci a chi legge per la prima volta.
Allora o è il primo caso documentato di sbalzo temporale in cui alcuni dati viaggiano avanti e indietro nel tempo (Nota per i più duri-sono ironico!) o c'è qualcosa che non torna!!!
Le domande sono:

  • Ma se a grandi linee sapevano già queste cose a Gennaio 2017 perchè alla presentazione di Maresca non sono state dette?
  • Perchè dirle solo ora?

Io rimango della mia personale opinione che il progetto sia già completo (e che i alcune fasi preliminari siano già realizzate)e stiano solo aspettando le elezioni per partire con la parte importante. Ma questa è una mia personale e per ora è tale, anche se ci sono alcuni fatti che spingono nella direzione di questa mia elucubrazione. E si sa sono l'uomo che scrive sempre contro, quindi ognuno si faccia la sua teoria.
Prima di congedarmi vi lascio con la spiegazione del principio della rana bollita, utilizzato dal filosofo americano Noam Chomsky. Principio applicato anche in montagna per spogliarci dell'ospedale Pacini, che potrebbe dare una “spiegazione” a questo dare informazioni col contagocce, sulla Social Valley.

Il principio della rana bollita: Immaginate in un pentolone pieno d'acqua fredda, nel quale nuota tranquillamente una rana. Il fuoco è acceso sotto la pentola, l'acqua si riscalda pian piano.
Presto l'acqua diventa tiepida. La rana la trova piuttosto gradevole. La temperatura sale. Adesso l'acqua è calda, un pò più di quanto la rana non apprezzi. La rana si scalda un pò tuttavia non si spaventa. Adesso l'acqua è davvero troppo calda, e la rana la trova molto sgradevole. Ma si è indebolita, e non ha la forza di reagire. La rana non ha la forza di reagire, dunque sopporta. Sopporta e non fa nulla per salvarsi. La temperatura sale ancora, e la rana, semplicemente, finisce morta bollita. Ma se l'acqua fosse stata già bollente, la rana non ci si sarebbe mai immersa, avrebbe dato un forte colpo di zampa per salvarsi.
Ciò significa che quando un cambiamento viene effettuato in maniera sufficientemente lenta e graduale sfugge alla coscienza e non suscita nessuna reazione, nessuna opposizione.

Distinti saluti