ulivi

ulivi
BORGO A MOZZANO - Piano di Gioviano, SP2 Lodovica.

Visualizzazioni totali

lunedì 6 febbraio 2017

MASSAROSA, FRATELLI D'ITALIA A SINISTRA COMUNE: "PRIMA SI CONTRADDICONO E POI CI DANNO DEGLI SCHIZOFRENICI..."



MASSAROSA, FRATELLI D'ITALIA A SINISTRA COMUNE: "PRIMA CONTRADDICONO I PROPRI IDEALI E POI CI DANNO DEGLI SCHIZOFRENICI..."

"Sinistra Comune e la maggioranza massarosese in genere si arrampicano sugli specchi, sferrano attacchi gratuiti e si giustificano in modo faraginoso e lacunoso. Quelli che ci additano come schizofrenici sono gli stessi che hanno bocciato un emendamento costruttivo proposto da un consigliere di minoranza, e da noi appoggiato, che mirava a concedere le agevolazioni TARI a partire dalle attività commerciali di 60 mq, anziché oltre 100; ecco perché FdI ha votato contro: perché non ci sembra giusto (specie in un momento difficile come questo) favorire solo la grande distribuzione" lo dichiara il segretario Fratelli d'Italia provincia di Lucca Riccardo Zucconi.


Il consigliere comunale che rappresenta Fratelli d'Italia nell'assise massarosese Nicola Montalto rincara: "Da quando si sono seduti sulle comode poltrone della maggioranza i compagni si sono dimenticati i propri ideali politici. L'emendamento di Coluccini voleva essere un doveroso atto di vicinanza ai più piccoli, a quei commercianti che ogni giorno si barcamenano tra mille difficoltà per rimanere a galla e vengono costantemente presi in giro da Mungai e da tutta la maggioranza".

Mara Nicodemo, responsabile comunale FdI Massarosa, risponde a Sinistra Comune anche sulla questione della Cittadinanza Attiva: "Si tratta di un problema di carattere giuridico sul quale, come ci ha abituati, la maggioranza non ha fatto chiarezza – sottolinea – Primo: se un 'cittadino attivo' cade e si fa male mentre sistema un'aiola che succede? Secondo: Chi controlla che il lavoro venga effettivamente svolto e con quali modalità?"