ulivi

ulivi
BORGO A MOZZANO - Piano di Gioviano, SP2 Lodovica.

Visualizzazioni totali

giovedì 23 febbraio 2017

STAZIONE CAMAIORE, NUOVE SEGNALAZIONI DI DEGRADO DALLA GENTE, LA STORIA CONTINUA

 
A seguito dell'articolo della nostra vice segretaria Fabrizia Giusti, ( http://andreottiroberto.blogspot.it/2017/02/stazione-camaiore-le-promesse-non.html ),
nel quale esprimeva sconcerto sulla presenza di spacciatori nella zona della stazione ferroviaria di Camaiore, abbiamo ricevuto dai cittadini tutta una serie di segnalazioni su disservizi molto gravi e, quindi, torniamo "a bomba" su questo problema. Ci vengono segnalate diverse complicazioni sulle quali bisognerebbe intervenire tempestivamente. Sarebbero necessarie corse più frequenti, i marciapiedi sono inadeguati se non pericolosi le banchine strette, al punto pare, che  quando il treno si ferma la gente sia costretta a spostarsi di vagone perché il marciapiede è troppo corto.
 
La struttura appare anche ormai vetusta e oltre al problema della sporcizia derivante dall'incuria, e dai vagabondi e dagli spacciatori che frequentano la zona, raccogliamo la lamentela di alcuni studenti che utilizzano il treno per recarsi alle rispettive scuole, e che sono costretti in caso di pioggia a ripararsi sotto il ponte perché manca una tettoia. Gli stessi segnalano anche che i servizi igienici risultano carenti se non addirittura assenti o inutilizzabili. Questi sono fatti gravissimi perché la ferrovia come i bus (sui quali abbiamo dissertato diverse volte specie su quello di Pietrasanta per servizio completamente carente) sono servizi di utilità pubblica e non possono essere cosi inadeguati.  Inoltre pare che le macchinette per i biglietti spesso risultano non funzionanti. Sono inoltre studiate malissimo anche le coincidenze con i pullman.
 
  Quanti problemi per una piccola stazione come quella di Capezzano, abbandonata da questa amministrazione che predica progetti ecosostenibili e che nonostante tanti proclami ha realizzato una pista ciclabile pessima che unisce (unisce si fa per dire visti i vari ostacoli sul percorso) Camaiore con Lido, e non ha previsto per la stessa ciclabile un collegamento passante dalla stazione che possa agevolare i cittadini che usano quel mezzo.
 
Ma il sindaco cosa fa?? Ci auguriamo che con la prossima amministrazione le cose vadano meglio.
 
Massimiliano Ricci – Lega Nord Versilia
Fabrizia Giusti – Vice segretaria Lega Nord Versilia