BiDiBa

BiDiBa
BIRRE DI BAVIERA - Chifenti, Borgo a Mozzano - via Europa Unita, 5 (clicca sulla foto)

Visualizzazioni totali

martedì 2 febbraio 2016

UN FUTURO PER COREGLIA SCRIVE AL PREFETTO SU IMMOBILISMO U. C. MEDIAVALLE.

 Mauro Simonetti.

Alla c.a. del Presidente dell'Unione dei Comuni - Dr.Bonfanti
e p.c. al Prefetto D.ssa Cagliostro

Il sottoscritto Mauro Simonetti- Consigliere e Capogruppo del Gruppo Consiliare di Minoranza "Un futuro per Coreglia", non senza amarezza è constatare quanto segue:

1) da tempo, Vi abbiamo presentato una richiesta di documentazione, nella fattispecie riguardante l'appalto per l'installlazione di ascensore c/o Ghivizzano loc.Castello (frazione del Comune di Coreglia Ant.lli).
2) Entro i 30 gg canonici, tuttavia in prossimità della scadenza dei quali, ci è stata inviata una lettera ove si dichiarava, che, essendo copiosa la documentazione richiesta, di recarci presso la Sede per indicare quali documenti effettivamente servivano;
3) Ciò detto mi sono presentato unitamente ai sigg. Benvenuti e Taccini facenti parte dello Staff; nell'occasione è stato suggerito di masterizzare un CD che può contenere molta documentazione, peraltro sistema più veloce e con risparmio di carta: ci è stato risposto che non c'erano a disposizione i files, che era in pratica sostanzialmente pressochè tutto su cartaceo (!). Sono stati pertanto indicati i documenti occorrenti e il responsabile ci ha comunicato che entro qualche giorno sarebbero stati pronti.
4) Passata oltre una settimana le copie non erano state prodotte, in compenso il Rappr. Dell'Unione dei comuni, ha comunicato telefonicamente al sottoscritto che era stata inviata una mail a unfuturopercoreglia@gmail.com. Nella casella mail non era arrivato niente, e questo idem per i giorni seguenti. Nasce spontanea la domanda: sono stati scannerizzati i documenti nel frattempo? E in caso affermativo, come mai ci viene comunicato che sono stati inviati mentre invece non lo sono?
5) Telefono per avere chiarimenti, ma non c'è verso di parlare con il responsabile, che risulta essere assente, passa un giorno, passano due giorni, ecc altre telefonate, altra irreperibilità.
Ciò premesso e visto che sono passati due mesi circa:
Diffido la SS.VV. ad adempiere entro 3 giorni dal ricevimento della presente, in caso contrario procederemo tramite le autorità competenti.
Distinti saluti.
Mauro Simonetti
unfuturopercoreglia@gmail.com