ulivi

ulivi
BORGO A MOZZANO - Piano di Gioviano, SP2 Lodovica.

Visualizzazioni totali

lunedì 1 febbraio 2016

CULTURE BIOLOGICHE IN TOSCANA

AGRICOLTURA BIOLOGICA


DUE ECCELLENZE IN PROVINCIA DI PISA


FATTORIA DI CORAZZANO                                  AZIENDA FLORIDDIA


Sabato 30 Gennaio ore 9,30 si è svolto un TDL sul PSR della Toscana patrocinato dal M5S, ospiti nella struttura della Fattoria di Corazzano.

Come primo approccio, il proprietario Carlo Agliardi ci ha esposto la sua avventura nel campo dell'agricoltura, visto che la sua precedente professione veniva da tutt'altro settore.

L’azienda si sviluppa su 54 ettari, di cui la metà coltivati: 18 ettari a ortaggi in rotazione con altri 6 ettari a cereali, leguminose, foraggi; 2 ettari e mezzo sono di vigna. Una piccola oliveta e un futuro frutteto coprono circa 1 ettaro, il resto è bosco ceduo. E' stata ottenuta la certificazione di azienda biologica nel 2010.


Le coltivazioni vengono prodotte sia in estate che in inverno,
in campo aperto (cioe' senza serre) oltre 90 varieta`di ortaggi, dai carciofi alle patate, dalle carote ai sedani, dalle insalate ai cavoli di ogni forma e tipo. Ed anche farro, ceci e lenticchie.
Un modernissimo impianto di irrigazione interrato porta l’acqua dal laghetto alle coltivazioni con di tubi goccia a goccia.

La pacciamatura usata per combattere contro la minaccia dell'erba infestante viene fatta con teli fatti di amido di mais totalmente biodegradabili. Non viene usato nessun tipo di diserbante chimico, proibitissimo in agricoltura biologica.

La strategia di vendita dell'azienda è rivolta al consumatore diretto, filiera corta e km zero.
Quindi: G.A.S., spaccio aziendale, mense scolastiche, mercati rionali, vendita a domicilio su abbonamento, negozi bio, ristoranti e vendita su Internet.

In più è stato istituito un programma (FATTORIA A CASA MIA) offre la consegna a casa del cliente, con acquisto di un abbonamento di 10 consegne una a settimana, con flessibilità ovvero è possibile saltare una consegna basta avvertire.Questo fa si che con sistema quasi artigianale della conduzione esponga l'azienda a costi superiori ad altri tipi di coltivazionicon assoluta  assenza di nitrati e solfati industriali con conseguenza di minor produzione per ettaro ed un minor ricavo. Senza pensare alle pastoie burocratiche che devono sottostare.

La concimazione principale viene fatta con vecchi sistemi di sovescio che solo le migliori aziende (e sono poche) usano attualmente.

Abbiamo bisogno di aziende che ci forniscono prodotti puri e sani. Attualmente la regione Toscana cerca di far partecipare piccole e medie aziende ai fondi europei per lo sviluppo e l'accrescimento delle stesse ma, si sa che la fanno da padroni le grandi aziende e le multinazionali, lasciando in ombra le piccole eccellenze nel campo alimentare.

La regione Toscana deve adoperarsi di più, per incentivare simili aziende fiore all'occhiello dei cibi sani.

Altra sorpresa è stata la visita di Rosario Floriddia che ci ha fornito un assaggio dei suoi biscotti fatti con la farina di antichi grani, macinati con il suo mulino a pietra .

L'Azienda Floriddia è Azienda anch'essa a produzione biologica, conservando nella farina, il germe di grano.

Il Molino dell'Azienda Agricola Biologica Floriddia Giovanni e Rosario è stato progettato e montato in locali idonei per ottenere farine il più possibile salubri, di buon profumo e di un' eccellente igienicità.

Copy_of_DSCN1973.JPG Sintesi della procedura di lavorazione

Le granelle, dalla trebbia vengono fatte passare attraverso un pre-pulitore che toglie i semi piccoli, grandi e soprattutto polveri. Dal pre-pulitore le granelle scelte e pulite vanno in sacconi di 10 quintali circa (se l'umidità è maggiore al 12 %, le granelle prima di essere insaccate passano da un essiccatore a fiamma indiretta affinché il germe non venga alterato).

La rotazione lenta evita il riscaldamento delle farine a garanzia di una migliore vitalità della farina stessa, senza alterare le attività enzimatiche, evitando ossidazione dei grassi presenti nel germe (farine ricche in vitamina E).

Al momento della molitura la granella passa dall'impianto di selezione e pulitura vera e propria:
selezione per grandezza, selezione per peso specifico e selezione per colore.

Copy_of_SDC10656.JPG

La farina, integrale, che separa la farina tipo 1 dalla crusca e dal cruschello.

In definitiva la farina ottenuta è ricca di germe, fibre quanto bastano ed è anche ricca di proteine digeribili e prive di nitrati in quanto l'unica concimazione azotata nella nostra azienda consiste in sovesci o semplici rotazioni con leguminose (sulla, trifoglio, erba medica, ceci, favino....)

Il semolato usato per la pastificazione è ottenuto dalla macinatura a pietra del grano Duro. I chicchi di grano prima di essere macinati subiscono una selezione e una spazzolatura che toglie le prime "pellicine" esterne.
In seguito la molitura dei setacci tolgono crusca e cruschello fino ad arrivare a un indice di ceneri di circa 120.

E' ovvio che il Germe di Grano rimane in gran parte nel semolato, in una percentuale di circa 1,4%.

Le Farine Floriddia e i prodotti che  vengono realizzati con le stesse, sono adatti a  tutti coloro che presentano lievi o gravi intolleranze al glutine, perché la struttura proteica di questi cereali antichi viene riconosciuta e ben tollerata dal nostro organismo proprio grazie alla loro ancestralità.
Si consiglia naturalmente sempre il preventivo parere del medico specialista.

Inoltre essendo farine prive di sostante tossiche e/o chimiche sono indicate per chi presenta anche  gravi intolleranze a veleni e/o prodotti chimici, questo grazie al metodo scrupoloso di agricoltura Biologica e di selezione e pulitura del prodotto  adottato.

L'Azienda Agricola Biologica Floriddia ha organizzato una produzione tipica di Filiera corta molto ben organizzata e in grado di ricavare dalla terra la materia prima, trasformarla in vari prodotti e confezionarla, pronta per essere commercializzata e acquistata direttamente dal consumatore interessato.

La Filiera corta si sta diffondendo sempre di più perché il contatto diretto tra produttore e consumatore è sempre più richiesto.
Il settore agricolo è quello che maggiormente si presta in questo senso, e si sta divulgando, soprattutto dove i prodotti non necessitano di processi di trasformazione.

L'Azienda Agricola Biologica Floriddia è una tra le poche aziende che si occupa anche della trasformazione del prodotto.
Raramente ad oggi si assiste ad una Filiera corta che inizia dalla Coltivazione e finisce con il Confezionamento di un prodotto trasformato.

L'azienda non produce nè trasforma conto terzi, non esporta e i prodotti sono venduti solo ed esclusivamente in Italia a privati, gas, negozi al dettaglio.