BiDiBa

BiDiBa
BIRRE DI BAVIERA - Chifenti, Borgo a Mozzano - via Europa Unita, 5 (clicca sulla foto)

Visualizzazioni totali

giovedì 15 giugno 2017

RAFFAELLO BERNARDINI, BARGA: INTERPELLANZA SU POSIZIONAMENTO E FUNZIONAMENTO DELLE TELECAMERE DI SORVEGLIANZA

Consigliere di  minoranza
Raffaello Bernardini
"Per un vero inizio"
BARGA (LUCCA)


AL Sig. SINDACO del comune di BARGA
VIA DI MEZZO
B A R G A


Oggetto: Interpellanza Comunale.

        Purtroppo anche nel nostro Comune i furti e gli atti vandalici sono sempre più frequenti. I ladri colpiscono nelle nostre case ed infrangono la nostra sicurezza,  le nostre case sono violate e la percezione di insicurezza aumenta nei cittadini.

        Oltre a ciò dobbiamo assistere a continui e ripetuti atti vandalici perpetrati dai "soliti ignoti…" per contrastare i quali le forze di Polizia si danno un gran da fare, raggiungendo risultati positivi.

        L'Amministrazione Comunale ha investito 141.000 euro  per il posizionamento di telecamere su tutte le strade d'accesso al territorio comunale, posizionandole in punti importanti e strategici, ma evidentemente ciò non è sufficiente. Mi riferisco in particolare alle telecamere poste a Largo Roma, cuore barghigiano con banche, ufficio postale, la nuova piazza e Largo Biondi dove si trova la caratteristica cabina telefonica inglese e l'accesso al Parco Kennedy; a Fornaci di Barga in Piazza IV Novembre.

        Ultimamente l'Amministrazione ha prospettato anche una successiva estensione di copertura attraverso 8 telecamere, riconoscendo la validità del progetto che trova sicuramente l'appoggio del gruppo che faccio parte.

        In sostanza chiedo una risposta precisa in merito:
A) - se le attuali telecamere installate rispondono all'esigenza di sicurezza in base alla loro dislocazione;
B) - se la loro funzionalità è completa ed attiva 24 ore su 24;
C) – se la loro efficienza e funzionalità dei filmati registrati ad oggi è conservata al fine di individuare i responsabili di atti vandalici e reati a beni pubblici e privati.
       


In fede.
RAFFAELLO BERNARDINI