ulivi

ulivi
BORGO A MOZZANO - Piano di Gioviano, SP2 Lodovica.

Visualizzazioni totali

lunedì 26 giugno 2017

ANALISI ELEZIONI COMUNALI nelle province di LUCCA, MASSA e PISTOIA. di Andreotti Roberto

Io la vedo così, poi ognuno può vederla come gli pare.....

LUCCA:
Partiamo da Lucca.....
TAMBELLINI 50,52% - SANTINI 49,48%
Secondo il mio modesto parere un buon risultato per un centrodestra che a Lucca veniva da tante divisioni, si poteva fare meglio? Certamente, ed alla luce dei risultati quei 300 voti di scarto son davvero poca cosa....
Ma al centrodestra in primis è mancato l'apporto dei delusi visto che al ballottaggio si sono astenuti il 55% dei Lucchesi !!! Santini non ha saputo offrire un vero cambiamento hai suoi concittadini, lui si un volto nuovo, come tanti in lista , ma con qualche vecchio marpione della politica sempre nei paraggi.
La mia previsione era ben peggiore i nostri sondaggi davano Tambellini al 54% e credo che sia stata più incerta, la battaglia, per la smania di cercare appoggi fuori comune , da Del Ghingaro ai Capannoresi..... per poco, ma gli è andata bene.
Sul risultato dei Partiti le percentuali fanno poco testo, si tratta di comunali e la gente vota le persone e le tante liste civiche di certo influiscono non poco, certo che in alcuni casi e lecito domandarsi come mai ai Partiti mancassero personaggi di spicco?
beh, l'errore per certi personaggi è stato preferire liste civiche a discapito di un solido partito, errore che ha ridotto la visibilità di entrambi.
In ultimo lasciatemi dire che a Lucca si è assistito alla pagliacciata di Pera, Buonriposi e Colucci, dove quest'ultimo , dopo che si è speso per anni a criticare Tambellini , alla fine proprio lui lo ha fatto vincere, vedremo come e se ne trarranno giovamento.....
CONCLUSIONE: il centrodestra si è ricompattato, adesso serve un buon lavoro di opposizione che convinca i Lucchesi che fra 5 anni ci possa essere un'alternativa credibile che riporti al voto tanti delusi da tutto e tutti e soprattutto i giovani.

PISTOIA:
Qui servono davvero poche parole.....
Pistoia la Rossa, Roccaforte Renziana... Queste era fino ad oggi le definizioni.
SI E' RIBALTATO TUTTO !!!
Ha vinto un sindaco di Fratelli d'Italia ben sostenuto da tutto il CentroDestra, ha vinto contro un PD che trattava i Pistoiesi come proprietà privata e non come cittadini con cui confrontarsi, un PD pieno di scandali , indagati , e con pure un arresto ECCELLENTE come il sindaco di Pescia GIURLANI.
Il centrodestra ha saputo offrire un volto nuovo, una nuova opportunità adesso serve un buon governo per non lasciarsela sfuggire di mano.

CARRARA:
Dopo ZUBBANI, dopo l'alluvione la gente pretendeva un cambiamento, ed in una città dove il centrodestra è sempre stato marginale , ha vinto , unico in Italia , il m5s che in quei territori è sempre stato una forza da quando è nato.
Il centrodestra adesso ha 5 anni per compattarsi e crescere, perché, statene sicuri la prossima volta i Carrarini si accorgeranno di aver picchiato il naso !!

CAMAIORE:
Nota dolente.....
Proprio perché i Camaioresi non hanno visto nessun cambiamento, per me Bertola è un amico ed una brava persona, ma leggendo, pubblicando e commentando sui social in numerosi gruppi locali , ancora troppa gente aveva astio nei confronti di colui che già li aveva governati, mi è dispiaciuto più che da altre parti, troppi amici avevo a combattere sul campo, amici che facevano anche della buona politica pur stando fuori dal Consiglio comunale.... e qua sta il punto dolente, l'opposizione che voleva prendersi il comune, in cinque anni, cosa aveva fatto? ben poco , sempre secondo i post ed i commenti della gente , e tralasciare un fatto del genere proprio non si può.
Gli articoli che parlavano di trionfo di DEL DOTTO forse avevano visto un film, certo ha vinto, ma per il rotto della cuffia e per soli 59 voti, fossi in lui nei prossimi anni lo terrei presente ed abbasserei quella cresta di arrogante superiorità.

AULLA:
Personalmente ho visto un buon NOVELLI, la Lega Nord ha dimostrato che si può e in alcuni casi si deve andare da soli, ha vinto il PD contro un centrodestra diviso, non ho seguito a fondo tutte le vicende della campagna elettorale, che spesso è stata molto accesa, ma guardando al futuro anche qua serve una buona OPPOSIZIONE che sappia lavorare bene e parlare alla pancia della gente, e lavorare bene PAGA....

BAGNI DI LUCCA:
Incertezza allo stato puro fino ai risultati, tre candidati che se la son giocata fino in fondo, ha vinto un OUTSIDER , e come dice il detto: TRA DUE LITIGANTI , IL TERZO GODE ...
Si perché Betti e Gemignani se le son date di santa ragione, io personalmente, accettando le scelte del mio partito ho appoggiato Gemignani anche se ho preferito non candidarmi, avrei preferito vincesse ma purtroppo una vittoria quasi certa all'ultimo è sfumata....
Su Betti devo dire che negli ultimi cinque anni no ho avuto tanto da ridire e di certo non mi rimangio ciò che ho scritto o detto, ma la sua SCONFITTA e stata data da una convinzione di superiore sicurezza che gli ha fatto credere che potesse vincere da solo, i partiti non li voleva tra i piedi, beh, adesso però si trova con un pugno di mosche in mano, e serve poco ormai commiserarsi alla luce dei risultati e dire SE avessi, SE fossi, SE potessi..... mio nonno diceva che eran tre fessi che giravano il mondo....
E TANTI VOTI SON STATI PERSI A SCANNARSI, MENTRE ALTRI BUSSAVANO ALLE PORTE E PARLAVANO ALLA GENTE, e suonar campanelli paga sempre.....
(ma su Bagni di Lucca ci torno di certo con un futuro post, ho ancora qualche sassolino nella scarpa e di certo caro Marco non dimentico gli sgarri....).

SAN MARCELLO PITEGLIO:
Ha vinto Marmo, e visto il nulla dall'altra parte chi volevate che vincesse???
Ha vinto Marmo anche se non con la maggioranza assoluta, non passando il 50% e tanti non hanno nemmeno votato.
Il centrodestra non ha potuto presentarsi unito visto il veto di alcuni esponenti locali e la gente ha preferito stare a casa, da dà pensare anche il risultato clamoroso del VIVARELLI che con una lista con tanta gente di fuori a preso più dell'11% !! testimone del fatto del nulla rappresentato dalla lista DUCCI o MONTAGNA, che adesso vedremo e valuteremo cosa saranno capaci di fare come opposizione e vedremo pure se saranno presenti, visto il nulla degli ultimi 5 anni a SAN MARCELLO.....
Per fortuna che c'è già chi si è mosso per gli interessi dei cittadini: MARCO POLI.

PORCARI:
Ha Porcari la sconfitta del centrodestra è dovuta a quella FantoZZiana convinzione della lista civica senza partiti, cioè senza dire alla gente da che parte stiamo....
Poi però chi ha la tessera di un partito che deve fare??? portare il voto ad altri o come è successo a Porcari , alla fine far vincere il vecchio sistema sperando di raccattarne le briciole??
Beh, a Porcari e successo proprio questo, se non mi vuoi amico allora vado con il nemico....
CONTINUIAMO A FARCI DEL MALE !!!
E' dalle ultime provinciali che si continua a non capire che queste tattiche servono solo a far vincere il PD !! io però son sempre quello che ha ragione dopo... MA L'AVEVO DETTO !!!

ALTRI...
Forte dei Marmi, vale in parte il solito discorso di Aulla, anche se qui vi erano tutti i simboli ma in realtà mancava un pezzo di gente, spero che Bramanti possa e voglia continuare il percorso, le sconfitte fanno male ma sta a noi rialzarsi più forti di prima.
Serravalle Pistoiese, una vittoria del centrodestra sul filo del rasoio, un preludio a ciò che è successo a Pistoia quindici giorni dopo.... e pezzo dopo pezzo la Toscana inizia a cambiar colore.
Quarrata, qui il miracolo non c'è stato , NOCI ce l'ha messa tutta ma divisi si fa ben poco anche se credo che la scelta della Lega Nord di presentarsi con Giancarlo ha pagato ugualmente, tanto vincere a Quarrata , come ho detto sopra , era un miracolo..... ma continuiamo a lavorare che la Lega nel Pistoiese con Vescovi e Bartolomeo sta facendo bene con tanta gente che si sta avvicinando ....
Altre Comunali non le ho seguite e non esprimo giudizi....

COMUNQUE IO DICO SEMPRE CIO' CHE PENSO, E VE LO DICO IN FACCIA o COME QUA PUBBLICAMENTE, ALTRI PREFERISCONO PARLARVI DIETRO LE SPALLE, POTRO' PASSARE PER SCOMODO O ANTIPATICO , MA SE C'E' UNA CRITICA VUOLE ESSERE COSTRUTTIVA E CHE SERVA PER NON RIPETERE ERRORI IN FUTURO.