ulivi

ulivi
BORGO A MOZZANO - Piano di Gioviano, SP2 Lodovica.

Visualizzazioni totali

giovedì 1 giugno 2017

ASTRONEWS 01/06 : La newsletter di Media INAF





Ecco gli ultimi articoli pubblicati su MEDIA INAF

picture
CERIMONIA DI SALUTO A GIOVANNI BIGNAMI
Giovedì primo giugno, al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano, un incontro per ricordare insieme il grande astrofisico venuto improvvisamente a mancare la scorsa settimana. Riceviamo e pubblichiamo l'invito ricevuto dalla moglie e attuale direttrice dell'Inaf Iasf di Milano Patrizia Caraveo
picture
CORPUSCOLI E URINA, ALLE RADICI DELLA MATERIA
Il medico veneziano suggerì una descrizione accurata della struttura della materia vent'anni prima di Galileo. Lo ha scoperto Fabrizio Bigotti, ricercatore italiano ora all'University of Exeter, nelle note a margine di un volume conservato alla British Library. Lo abbiamo intervistato
picture
I DATI RACCOLTI DAL ROVER CURIOSITY
Il rover della Nasa ha permesso uno studio approfondito di queste particolari formazioni rocciose ricche di silice che ci dicono di più sulla presenza di acqua liquida nel passato del Pianeta rosso
picture
VOCI E DOMANDE DELL'ASTROFISICA
C'è una via di mezzo tra i buchi neri supermassicci e quelli di origine stellare? Esiste una classe di buchi neri di taglia 'M'? Questa domanda assilla gli astrofisici da almeno due decenni e rimane tuttora senza risposta. Una svolta potrebbe arrivare dai rivelatori di onde gravitazionali
picture
NEL RAGGIO DI 20 ANNI LUCE DA NOI
Epsilon Eridani, a 10,8 anni luce, Lalande 21185, a 8,3 anni luce e Gliese 581 a poco più di 20 emettono un segnale compatibile con una spcifica emissione radio della molecola dell'acqua. A individuare queste tracce, i ricercatori Cristiano Cosmovici (Inaf Iaps Roma) e Sergei Pogrebenko (Jive, Olanda)
picture
DAL PRIMO GIUGNO SULLA ISS
Sebbene si conoscano ormai alcune migliaia di stelle di neutroni in rapida rotazione, chiamate anche pulsar, gli scienziati non conoscono in dettaglio ciò che accade al di sotto della loro superficie. Per studiare questi corpi ultra densi, dal primo giugno prossimo a bordo della Stazione spaziale internazionale avremo Nicer
picture
LANCIATO IN ORBITA IL 23 APRILE 2007
In 10 anni Agile, telescopio spaziale interamente made in Italy, ha fatto più di 50mila volte il giro della Terra e conseguito risultati scientifici fondamentali. Un successo che è anche frutto della competenza dell'industria italiana che ha dovuto affrontare e risolvere, insieme ai soliti problemi tecnici, anche delicati problemi politici, diplomatici e commerciali. Su Media Inaf, con il consenso dell'autrice, vi riproponiamo l'articolo di Patrizia Caraveo pubblicato domenica scorsa sul Sole24Ore
picture
HANNO PARTECIPATO ALLA SELEZIONE QUARANTA TESI
Istituito in onore di Stefano Magini (1957-2014), attivo collaboratore dell'Osservatorio Inaf di Arcetri, e quest'anno alla sua prima edizione, verrà consegnato martedì 30 maggio il premio da 1250 euro alla miglior tesi di laurea magistrale con argomento di astrofisica o di tecnologie per l'astrofisica
picture
ASTRONOMIA E ISLAM
Ieri sera, venerdì 26 maggio, l'Istituto Nazionale di Astrofisica ha ospitato, presso l'Osservatorio astronomico di Padova, 18 Imam afferenti a diverse associazioni islamiche del Nord-Est per osservare, con l'ausilio di binocoli e telescopi, il manifestarsi della primissima falce di Luna crescente che decreta l'inizio di uno dei mesi più importanti per i musulmani, il Ramadan.

Gli ultimi video e audio di MEDIA INAF

30.05.2017
29.05.2017
29.05.2017
25.05.2017
27.05.2017

Inoltre, sempre su Media Inaf puoi trovare:

È tempo di dichiarazione dei redditi. Se vuoi destinare il tuo 5x1000 all'INAF, il numero di codice fiscale da indicare è: 972 2021 0583. Grazie!
Ricorda che Media Inaf ti aspetta anche su Facebook, Twitter, YouTube, Instagram e iTunes.
E se hai uno smartphone o un iPad, non puoi non installare la app di Media Inaf.
È tutto, un saluto dalla redazione e buona lettura!


MEDIA INAF per CAPITAN FUTURO BLOG.