BiDiBa

BiDiBa
BIRRE DI BAVIERA - Chifenti, Borgo a Mozzano - via Europa Unita, 5 (clicca sulla foto)

Visualizzazioni totali

lunedì 14 marzo 2016

FRANCESCO COLUCCI: Perche Tambellini non deve essere confermato.....

Tambellini VATTENE !!!
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~


Il centro-destra lucchese è ancora privo di qualsiasi Programma per il Comune di Lucca. Prigioniero delle vecchie logiche legate alla scelta del Nome è pressoché fuori gioco, nella partita per superare la sciagurata esperienza del Sindaco Tambellini, non essendosi reso conto del reale pericolo per Lucca di un nuovo mandato a questo Sindaco.
Se ne è reso conto il PD locale, disposto ad una frattura al suo interno, con le Primarie, pur di far cessare questa amministrazione.
Qual'è il reale pericolo di un Tambellini bis?
La Toscana è sempre stata oggetto da parte di Firenze di tentativi egemonici in passato, sempre contenuti, dalle periferie Toscane, unite nel difendere le loro peculiarità e le loro autonome economie.
Sotto la gestione regionale del pisano Rossi le cose si stanno evolvendo in negativo, velocemente. Assistiamo ad un accordo palese fra Firenze e Pisa per spartirsi l'economia, la sanità e la cultura toscana. Un bipolarismo per spartirsi e gestire insieme: l'Acqua, i Rifiuti, la Sanità, il Gas, la Mobilità, il Turismo, le Camere di Commercio  e tutto quello che è economicamente utile.  
Assistiamo per Lucca alla spogliazione di tutte le sue principali risorse, dall'acqua ai trasporti, dall'ospedale al gas, resa possibile dalla complicità di Tambellini a questo disegno.
In buona fede?
E' solo un Sindaco poco capace, come altri?
No, non più: l'assioma dell'onestà intellettuale di Tambellini è crollata sotto l'evidenza di questi comportamenti. E' solo l'ambizione personale a spingerlo a favorire e assecondare il perverso disegno egemonico di Rossi.
Questo il vero pericolo di un Tambellini bis.
La spogliazione del territorio lucchese e della valle del Serchio di ogni autonomia economica e sociale. Siamo in tempo a fermare queste disegno perverso, ma ancora cinque anni di Tambellini e Lucca finirà per essere una sotto-zona di Pisa, oltre che di Firenze. I centro-destra non ha capito che non c'è più tempo per manfrine personalistiche. A capirlo è stato invece il PD locale.
Non resta che prenderne atto e dare a Cesare quello che è di Cesare.

francesco colucci x Riformisti Lucca