ulivi

ulivi
BORGO A MOZZANO - Piano di Gioviano, SP2 Lodovica.

Visualizzazioni totali

mercoledì 1 marzo 2017

ASTRONEWS 01/03 : La newsletter di Media INAF





Ecco gli ultimi articoli pubblicati su MEDIA INAF

picture
FORMAZIONE PLANETARIA, NUOVA IPOTESI
Aree discrete che favoriscono l'aggregazione di particelle volatili e il conseguente processo di formazione planetaria: sarebbero più comuni di quanto precedentemente ipotizzato. Lo studio sulle cosiddette "trappole di polvere" su MNRAS
picture
PASTI PIÙ FREQUENTI DURANTE LE COLLISIONI
Grande è la confusione durante il merging di galassie, quindi la situazione è ottima per i buchi neri supermassicci. Lo ha scoperto un team di astronomi inglesi, giungendo a concludere che gli eventi di "tidal disruption" sono un centinaio di volte più frequenti di quanto stimato. I risultati su Nature Astronomy
picture
TUTTI GLI APPUNTAMENTI DELL'INAF
Per tutto il mese di marzo, le iniziative del progetto Helios, dedicate al pubblico e alle scuole, offrono numerose occasioni per imparare a conoscere il Sole: osservazioni astronomiche, visite al Sincrotrone, conferenze, laboratori, film e, per chiudere, il concerto-evento "Heliossea"
picture
IDROGENO VULCANICO E ZONE ABITABILI
La presenza di attività vulcanica sarebbe un ottimo indizio nella caccia di vita nel cosmo e nella ricerca di esopianeti abitabili. Secondo uno studio della Cornell University, la presenza di idrogeno da fonti vulcaniche contribuirebbe a innescare il riscaldamento dell'atmosfera, rendendo possibile lo sviluppo della vita
picture
IN PROGRAMMA DAL 5 AL 7 MARZO
Il Trace Gas Orbiter, frutto della collaborazione tra Agenzia spaziale europea e Roscosmos, si trova in orbita attorno a Marte da oltre quattro mesi, nel corso dei quali sta portando avanti con successo le attività di test e calibrazione degli strumenti scientifici. Tra il 5 e il 7 marzo prossimi sono in programma due orbite durante le quali sarà possibile raccogliere dati necessari per le prossime fasi della missione
picture
DETRITI ROCCIOSI IN UN SISTEMA BINARIO
Finora nei sistemi binari sono stati trovati solo esopianeti gassosi (simili a Giove), ma per la prima volta un gruppo di ricercatori ha avvistato detriti rocciosi orbitare attorno a un sistema doppio. Luke Skywalker ne sarebbe contento....
picture
IL CASO DI NGC 1366, UNA SCOPERTA PADOVANA
Grazie a osservazioni condotte dai telescopi cileni dell'Eso, si aggiunge un importante tassello al puzzle dei moti di peculiari dischi di stelle presenti in alcune galassie: i dischi controrotanti. Ne parliamo con Lorenzo Morelli, primo autore dello studio in uscita su Astronomy & Astrophysics

Gli ultimi video e audio di MEDIA INAF

28.02.2017
27.02.2017
28.02.2017
24.02.2017
24.02.2017

Inoltre, sempre su Media Inaf puoi trovare:

Ricorda che Media Inaf ti aspetta anche su Facebook, Twitter, YouTube, Instagram e iTunes.
E se hai uno smartphone o un iPad, non puoi non installare la app di Media Inaf.
È tutto, un saluto dalla redazione e buona lettura!


La redazione di Media Inaf invia la propria newsletter a CAPITAN FUTURO BLOG.