BiDiBa

BiDiBa
BIRRE DI BAVIERA - Chifenti, Borgo a Mozzano - via Europa Unita, 5 (clicca sulla foto)

Visualizzazioni totali

martedì 1 dicembre 2015

FRANCESCO COLUCCI: Rifiuti, PD e Grillini agli stracci a Livorno.


Livorno, sta diventando un caso nazionale per i rifiuti, perché la municipalizzata del Comune, lasciata dopo 50 anni di amministrazione comunista e PD, in brache di tela, con un buco vertiginoso nel bilancio e un organico amministrativo super gravato da figure non direttamente adibite alla raccolta rifiuti, sta per essere dichiarata fallita o meglio indirizzata verso il concordato fallimentare.

Il Sindaco grillino vuole portare i libri in Tribunale per ottenere un concordato fallimentare che certifichi il fallimento politico e amministrativo delle amministrazioni PD e gli faccia risparmiare i tanti soldi che occorrerebbero per il salvataggio aziendale. Una volta fatto il concordato fallimentare si va verso una nuova società, con qualche rischio per i dipendenti non strettamente legati alle funzioni strettamente aziendali. Di qui le proteste sindacali, ma anche l'offensiva del PD locale e nazionale contro questa decisione della Giunta pentastellata. Di chi la ragione?? Diversi gli aspetti da valutare: il primo da ragione al Sindaco che non vuol coprire il dissesto enorme del bilancio della municipalizzata, fatto dalle amministrazioni precedenti, perché il ripianarlo per intero, porterebbe a sacrificare altri servizi comunali ai cittadini o ad aumentare a dismisure le tasse locali. L'errore del Sindaco è di aver avuto comportamenti ondivaghi, prima di decidere per il fallimento, facendo promesse, poi non mantenute, dimostrando indecisione e dilettantismo.

Il PD teme che questo modo di non onorare i debiti fatti dalle precedenti amministrazioni crei un precedente nazionale che porterebbe allo scoperto la maniera, spesso disinvolta, con cui le amministrazioni PD gestiscono la spesa pubblica fatta colpevolmente dilatare e ricoperta sempre con aumenti di tasse locali a carico dei cittadini e con assunzioni spesso clientelari e non necessarie. In più il fallimento della municipalizzata di Livorno, farebbe saltare il disegno PD di portare tutti i rifiuti sotto la cappella regionale ove è più facile mascherare le perdite del settore e soprattutto ricoprile con finanziamenti da richiedere al Governo o con tasse di scopo regionali.

Per questo la risposta del PD è violenta e a 360 gradi, è in gioco a pochi mesi dalle elezioni locali l'ormai logoro postulato che loro "sanno bene amministrare"......forse una volta, ora è solo una favola da raccontare a veglia.


francesco colucci x riformisti italiani Lucca