ulivi

ulivi
BORGO A MOZZANO - Piano di Gioviano, SP2 Lodovica.

Visualizzazioni totali

venerdì 14 ottobre 2016

VIAREGGIO, MARIA DOMENICA PACCHINI: nuovi sgomberi. (Lega Nord Viareggio)

La politica ha bisogno di fatti concreti e auspichiamo che il futuro Sindaco di Viareggio, amministri come un commissario prefettizio alla luce della delicata situazione dello stato di dissesto,pur sempre nella priorità dei diritti dei propri concittadini. Il Commissario Stelo, a dispetto di quanto ne dice l'ex Sindaco, davvero poco sobrio nell'attaccarlo quotidianamente, ha dimostrato fino ad oggi non poca capacità di operare, -nel riaprire la Piscina, nel fornire nuova illuminazione pubblica alla citta, nel portare a compimento i rilievi dei revisori dei conti sui bilanci pasticciati dalla vecchia amministrazione e non possiamo non ringraziarlo perchè, comporandosi anche da garante della sicurezza e della salute dei cittadini ha attuato lo smantellamento del campo rom e con successiva attenzione, ai reinsediamenti nell'area. -Nel ringraziarlo, gli chiediamo di fare un ulteriore passo, in modo da impedire i continui reinsediamenti, se sufficiente occludendo in maniera definitiva i possibili accessi, in modo da non continuare a gravare sulle tasse dei viareggini per i conseguenti sgomberi. Dopo il fallimentare progetto di integrazione, non esistono più alibi che giustifichino insediamenti abusivi, dal momento che integrarsi significa agire prima di tutto nel totale rispetto della Legge, nell'accettare gli usi e la quotidianità dei territori ospitanti , nel rispetto della propria diversità senza che questa sia uno strumento di prevaricazione sui territori e sui cittadini e nel costituire un reale valore aggiunto per la comunità che ospita-. Abbiamo appreso pubblicamente che molte delle persone sgomberate in agosto sono tornate nei paesi d'origine e solo una minima parte ha fatto nuovamente ritorno e occupato abusivamente e in totale mancanza di condizioni igienico saniterie adeguate i terreni oggetto dello sgombero e, se ricorrere ai nuovi smantellamenti costituisce oneri economici per i contribuenti, vorrei ricordare che anche le spese di gestione e le utenze del Campo rom che non c'è più, hanno costituito e costituiscono gravosi oneri ecomonici per la comunità.

Maria D. Pacchini - Lega Nord