BiDiBa

BiDiBa
BIRRE DI BAVIERA - Chifenti, Borgo a Mozzano - via Europa Unita, 5 (clicca sulla foto)

Visualizzazioni totali

lunedì 13 giugno 2016

LA LEGA NORD CAMAIORE RISPONDE A DEL DOTTO SULLA RISSA TRA MIGRANTI

-Apprendiamo a mezzo stampa che l'Amministrazione comunale di Camaiore smentisce le circostanze "denunciate" dalla Lega Nord in merito alla rissa, definita "presunta", in via Guido Rossa, tra cittadini extracomunitari. Ebbene, la Lega Nord, è fisiologicamente la forza alla quale il Popolo si rivolge, la forza che registra il disagio dei cittadini italiani e intende dare voce proprio a quei cittadini che spaventati e ormai impotenti, non sono più ascoltati dalle Amministrazioni. Tutto questo lo facciamo senza scopo di lucro e in buona fede e sicuramente senza superficialità. Abbiamo i testimoni oculari che hanno segnalato e confermato ai nostri Militanti sul territorio, che la rissa è avvenuta e facciamo i complimenti ai Vigili per essere intervenuti tempestivamente, anche se quando sono arrivati la situazione "era già tornata tranquilla", ma da lì a dire che si tratta di una bufala ce ne corre. Per questo chiediamo formalmente al Comandante dei Vigili di Camaiore di confermare l'esistenza delle segnalazioni dei cittadini (altrimenti perché le pattuglie sarebbero intervenute sul posto?) e chiediamo al Sindaco se secondo lui i suoi concittadini che hanno fatto le segnalazioni, sono xenofobi e populisti, se si sono macchiati di "procurato allarme" o se sono semplicemente preoccupati per la propria incolumità e per l'ordine pubblico:-queste le parole della coordinatrice versiliese Maria Pacchini. Abbiamo protocollato al Comune di Camaiore un'interpellanza a firma Riccardo Micheli, Fabrizia Giusti e il sottoscritto, per conoscere la nazionalità degli "ospiti" dell'appartamento di Via Guido Rossa -prosegue Massimiliano Ricci, della Lega Nord di Camaiore- che non ha mai avuto risposta, non solo per capire se sono legittimi richiedenti asilo, ma anche perché trovare un posto dove "collocare" queste persone non è sufficiente se non si tiene conto di svariati fattori, tra cui le differenti etnie e le frizioni che questo può generare proprio tra di loro.- Intanto, il valore immobiliare delle abitazioni delle zone dove sono "ammucchiati" gli extracomunitari è crollato e apprendiamo per l'ennesima volta, che a seguito della decisione della Misericordia di adibire all'accoglienza una casa singola privata di Via dei Coltivatori "gentilmente concessa" dal proprietario al Comune (-gratis o dietro compenso pecuniario?-) come afferma l'Assessore Carrara "i residenti si lamentano".

Fabrizia Giusti - Vicesegretaria della Lega nord  Versilia
Massimiliano Ricci
Riccardo Micheli
Serafina Paoli