ulivi

ulivi
BORGO A MOZZANO - Piano di Gioviano, SP2 Lodovica.

Visualizzazioni totali

venerdì 10 giugno 2016

ASTRONEWS 11/6: La newsletter di Media INAF , astrofisica .


Ecco gli ultimi articoli pubblicati su MEDIA INAF

picture

SCIENCE ADVANCES, STUDIO GUIDATO DA FABIO FALCHI

È di un prof di Ostiglia l'atlante del cielo buio

Insegna fisica in un istituto tecnico in provincia di Mantova, e nel tempo libero, 

da ricercatore volontario dell'ISTIL, ha guidato la realizzazione del nuovo atlante 

mondiale della brillanza artificiale del cielo notturno. Media INAF lo ha intervistato

picture

IMMAGINE ULTRA PROFONDA DI UGC0180

Il GranTeCan accende l'alone stellare

Un'immagine dieci volte migliore di qualsiasi altra mai catturata da un telescopio a terra:

 il gigante di La Palma continua a stupire, e ci consegna un "ritratto" dell'alone stellare di una 

galassia vicina che conferma l'ipotesi maggiormente condivisa in tema di formazione galattica

picture

EX EQUO PER L'ASTRONOMIA AL "PREMIO TARTUFARI"

Astrofisica protagonista ai Lincei

Si è svolta oggi a Roma, presso la sede dell'Accademia dei Lincei, la cerimonia di conferimento 

del premio internazionale "Tartufari" per l'astronomia. Il premio è stato assegnato ex-equo

 ad Andrea Cimatti, dell'Università di Bologna, e a Gabriele Ghisellini, dell'INAF – Osservatorio

 Astronomico di Brera-Merate. Vincitori del premio Feltrinelli per l'Astronomia sono invece

 Roberto Ragazzoni e Piero Salinari, anch'essi dell'INAF

picture

UNA SETTIMANA DI LAVORO AL TNG

Due apprendiste astronome alle Canarie

Si chiamano Carlotta Giudici e Xiang Huang, sono le due studentesse al terzo anno 

del Liceo Scientifico Linguistico Statale "Paolo Giovio" di Como che si sono aggiudicate

 una settimana di permanenza al TNG delle Canarie nel contesto del Progetto di 

alternanza scuola-lavoro promosso dal MIUR

picture

DALLA SENIOR REVIEW 2016 DELLA NASA

Swift, NuSTAR, XMM, Fermi: avanti tutta

Per tutte le missioni sottoposte a valutazione, la commissione riunitasi quest'anno

 non ha trovato motivazioni scientifiche per concludere o ridurre in modo significativo 

i finanziamenti, incoraggiando anzi la NASA a mantenere, per tutte, le risorse economiche 

necessarie a garantire loro la massima operatività. Quattro di esse vedono importanti

 partecipazioni italiane e dell'INAF

picture

UN GIOVIANO CALDO E MOLTO GIOVANE

Il pianeta neonato di Orione

Durante la ricerca di pianeti extrasolari, un team di astronomi ha trovato un candidato con 

caratteristiche molto particolari: orbita attorno alla sua stella, di appena 2 milioni di anni di 

età, in circa 11 ore, e ha una massa pari a un paio di volte quella di Giove. Al tasso con cui la

 sua stella gli sta strappando materiale non sappiamo quanto potrà sopravvivere

picture

COME CI SI PREPARA AL VIAGGIO VERSO MARTE

Studiare le piante marziane… sulla Terra

Per adesso non c'è ancora la tecnologia per andare a vivere e lavorare su Marte, ma intanto 

ricercatori e astronauti studiano e si preparano a quella che sarà la più rischiosa e importante 

missione con equipaggio umano. Gli astrobiologi si focalizzano sullo studio di funghi e licheni in

 zone estreme del nostro pianeta, come il deserto dello Utah

picture

POCHE GIGANTI ROSSE NEL CENTRO DELLA GALASSIA?

Non è un posto per stelle vecchie

La scarsità di stelle evolute nella zona centrale della nostra Galassia come ci appare dalle

 nostre osservazioni potrebbe essere dovuta al fatto che una buona parte di esse ha subito 

processi che hanno sottratto una significativa frazione della loro massa, conseguentemente 

anche della loro luminosità. L'ipotesi arriva da uno studio del Georgia Institute of Technology.

 Il commento di Leo Girardi (INAF)

picture

MATERIALI A BASSO COSTO E FACILMENTE REPERIBILI

Nuove fonti di luce visibile

Uno studio presentato sull'ultimo numero di Science mostra che è possibile ottenere luce 

bianca regolabile e direzionale a partire da materiali economici e facilmente reperibili. Il nuovo

 dispositivo potrebbe aprire nuove strade nel campo delle tecnologie avanzate di illuminazione diretta

picture

NIHONIUM, MOSCOVIUM, TENNESSINE E OGANESSON

La tavola periodica si rinnova: ecco i nuovi nomi

Ecco il poker che completa la settima riga degli elementi chimici. A novembre si saprà se questi 

nomi diventeranno definitivi. Già si rumoreggia sull'elemento 119... chissà chi lo scoprirà?

picture

FREDDO DILUVIO INTERGALATTICO

Meteo da paura attorno al buco nero

Nuovi dati di ALMA mostrano che le nubi intorno alla galassia più brillante dell'ammasso

 Abell 2597 stanno precipitando verso il centro della galassia e il suo buco nero supermassiccio

 per alimentarlo. Si tratta della prima prova diretta dell'accrescimento caotico da nubi dense e fredde

 previsto come rifornimento dei buchi neri

picture

DOPPIO RECORD TUTTO ITALIANO

Interferenza quantistica di fotoni nello spazio

Ricercatori dell'Università di Padova e dell'Agenzia spaziale italiana hanno realizzando

 il primo esperimento di interferenza a singolo fotone oltre l'atmosfera terrestre. Un notevole

 passo in avanti verso un network quantistico su scala globale ma anche un nuovo banco

 di prova per la "gravità quantistica". Ce ne parla Giuseppe Vallone (UniPD)

picture

ASTROBIOLOGIA PER PIANETI DI CARBONIO

Dai diamanti nascono i fior?

È possibile che ci siano pianeti in orbita attorno a stelle CEMP, una classe di stelle antiche e 

rare, povere di ferro ma particolarmente ricche in carbonio? E che tali pianeti possano essere

 stati i primi mondi a ospitare la vita? Lo propone uno studio dello Smithsonian Center for

 Astrophysics di Harvard in uscita su MNRAS

 


Gli ultimi video e audio di MEDIA INAF

10.06.2016

Fermi e i suoi fratelli non si fermano, missioni estese di 2 anni

09.06.2016

Stanche e perdute, le giganti rosse della Via Lattea

08.06.2016

Pioggia galattica nel buco nero supermassiccio

07.06.2016

Lisa Pathfinder: risultati da 10 e lode

08.06.2016

Francesca Altieri a "Destinazione Marte" di TG2 Insieme

Astrochannel, la TV via rete a loop continuo


Inoltre, sempre su Media Inaf, puoi trovare:

È tempo di dichiarazione dei redditi. Se vuoi destinare il tuo 5x1000 all'INAF, 

il numero di codice fiscale da indicare è: 972 2021 0583. Grazie!

Ricorda che Media Inaf ti aspetta anche su Facebook, Twitter, YouTube, Instagram e iTunes.

E se hai uno smartphone o un iPad, non puoi non installare la app di Media Inaf.

È tutto, un saluto dalla redazione e buona lettura!


#INAF #ASTRONEWS #CAPITANFUTURO