ulivi

ulivi
BORGO A MOZZANO - Piano di Gioviano, SP2 Lodovica.

Visualizzazioni totali

martedì 28 giugno 2016

FIOM LUCCA: Sciopero riuscito alla Corghi, fabbrica chiusa, un carico resta fermo.



Ieri la Rsu della Corghi spa di Pieve Fosciana (Lu) ha indetto per oggi, 28 giugno, uno sciopero di otto ore con presidio, a seguito delle dichiarazioni dell'azienda che non sarebbe "in grado di dare risposte che i lavoratori e le rappresentanze sindacali chiedono, ovvero gli investimenti sulle macchine". 
Ancora incertezza, dunque, sul futuro della produzione nel sito garfagnino, facente parte del Gruppo che ha la direzione aziendale a Correggio, in provincia di Reggio Emilia. I lavoratori e le OO.SS. chiedono risposte sull'occupazione e un investimento adeguato nei macchinari, per escludere la totale riconversione dello stabilimento in un sito di solo montaggio di componenti.
L'assemblea dei lavoratori e delle lavoratrici della Corghi, il 23 giugno, aveva dato mandato alla Rsu, all'unanimità, di proclamare un pacchetto di scioperi in aggiunta al blocco degli straordinari aziendali e alle quattro ore di sciopero nazionale per il rinnovo del CCNL.
Questo il comunicato stampa odierno del segretario Fiom Cgil della provincia di Lucca Mauro Rossi:

Lo sciopero di otto ore della Corghi spa di Pieve Fosciana, con presidio davanti ai cancelli, è pienamente riuscito. La fabbrica è chiusa. Il camion che doveva partire con un carico di prodotti è rimasto fermo sul piazzale.
La direzione aziendale deve capire che la sua scelta di riconvertire la produzione in semplice attività di montaggio di prodotti fatti altrove (nei paesi con bassissimo costo del lavoro) non può avere il consenso dei lavoratori.
I lavoratori della Corghi sono disponibili a collaborare con la società, magari facendo sacrifici come hanno fatto in questi anni, purché si mantengano le caratteristiche produttive dello stabilimento di Pieve Fosciana. L'aumento dell'attività di montaggio in Garfagnana è possibile se è complementare all'attuale lavoro sulle macchine e nella carpenteria, non lo è se diventa un'attività sostitutiva di quella che ha caratterizzato la storia di questo stabilimento.
Vogliamo risposte chiare ed in tempi veloci, vogliamo la dimostrazione che la proprietà della Corghi crede ancora in questo sito produttivo
, vogliamo certezze sul futuro ed il semplice montaggio non dà alcuna certezza. Chiediamo che al prossimo incontro la direzione aziendale si impegni ad uno specifico investi
mento che dimostri di non voler abbandonare la missione che il sito di Pieve Fosciana ha sempre avuto all'interno degli equilibri produttivi del Gruppo.
Lucca, 28 giugno 2016     
 
--
⏭ Pagina Fb Fiom Cgil Lucca e provincia

--
Daniela Francesconi
giornalista professionista
ufficio stampa e comunicazione
Tw @danyfrancesc
LinkedIn Daniela Francesconi
--
Federazione Impiegati Operai Metallurgici della provincia di Lucca 
Camera del Lavoro Lucca e Versilia
V.le Luporini 1115\F – 55100 Lucca
tel. +39 0583 441540 - 0584 325321
P.za Manzoni 5 – 55049 Viareggio