ulivi

ulivi
BORGO A MOZZANO - Piano di Gioviano, SP2 Lodovica.

Visualizzazioni totali

mercoledì 2 novembre 2016

PONTI CHE CROLLANO SICURI DI NON AVERNE SOTTO CASA?


In questi giorni si fa un gran parlare del cavalca della strada statale 36 di Lecco,crollato provocando anche la morte di una persona.Vicenda che ha scosso gli animi e l’indignazione di molti.
Ora vorrei chiedere ai montanini se sono sicuri di non avere una potenziale disgrazia simile sotto casa? Vi vorrei ricordare un altra strada,questa regionale,la 66 che da Pistoia porta all’Abetone collegandosi con la statale 12 del brennero.Vi vorrei ricordare un altro ponte,quello di San Marcello P.se dove sotto vi sono le impalcature da ormai 5 anni,per impedire che i mattoni si staccano da questo caschino nella strada sottostante.
Vi ricordo altresì che c’è solo un progetto preliminare della Provincia di Pistoia fermo dal 2014, che prevede un investimento di consolidamento previsto in 700.000 euro (sicuramente saranno aumentati da allora).
Vi ricordo anche che è passato un bel po' di mesi(quasi un anno se non sbaglio)da quando il presidente della provincia Rinaldo Vanni disse che il ponte era sicuro.Certo che fare almeno un controllino tutti gli anni non guasterebbe.
Vi ricordo infine che il Partito democratico controlla il comune di San Marcello,l’unione dei comuni dell’appennino pistoiese,la provincia di Pistoia,la regione Toscana e il governo,quindi non ci sono altri partiti”ostili”ad esso che possano ostacolarlo dall’agire.
Insomma se vi siete inorriditi per il ponte di Lecco crollato,pensate che domani potrebbe toccare a voi in montagna.

Distinti Saluti