BiDiBa

BiDiBa
BIRRE DI BAVIERA - Chifenti, Borgo a Mozzano - via Europa Unita, 5 (clicca sulla foto)

Visualizzazioni totali

sabato 9 aprile 2016

ASTRONEWS 09/04: La newsletter di Media INAF, Astrofisica ed Astronomia.


Ecco gli ultimi articoli pubblicati su MEDIA INAF

picture

INTERAZIONI FRA PARTICELLE ULTRAFREDDE

Il telefono (atomico) senza fili

Per la prima volta, a Innsbruck, un gruppo di fisici è in grado di misurare

 quantitativamente le interazioni a lungo raggio fra atomi polarizzati in un 

reticolo ottico. Francesca Ferlaino: la possibilità di controllare le particelle 

ultrafredde in un esperimento apre a nuovi scenari

picture

LO STUDIO DI UN TEAM DELL'UNIVERSITÀ DEL CILE

Buchi neri: chiedilo alla polvere

È stato pubblicato su MNRAS uno studio sui nuclei galattici attivi che misura

 la quantità di energia restituita da un buco nero supermassiccio dopo un "pasto".

 Le simulazioni hanno stabilito la quantità di energia che il buco nero emette, 

misurando le radiazioni assorbite dalle nubi di gas e polveri che circondano l'oggetto:

 il cosiddetto toro

picture

CREATA IN LABORATORIO DA UN TEAM DEL CNRS

La ricetta della vita in una cometa artificiale

Dimostrato per la prima volta in laboratorio che uno dei mattoncini della vita, 

il ribosio, può essersi formato nei ghiacci cometari. I risultati su Science. «È un tipo

 di esperimenti che rientra a pieno titolo nella roadmap europea per l'astrobiologia», 

commenta Maria Teresa Capria dell'INAF

picture

LO STUDIO PUBBLICATO SULLA RIVISTA ICARUS

Camaleontica cometa, veste di nuovi colori

Lo strumento VIRTIS ha osservato i cambiamenti nella composizione della superficie 

della cometa nella sua fase di avvicinamento al Sole. Gianrico Filacchione (INAF): «È come 

se 67P stesse mutando colore davanti ai nostri occhi»

picture

CADUTA SULLA TERRA ALCUNI MILIONI D'ANNI FA

Pioggerella di ferro dalle supernovae

La presenza di un raro isotopo del ferro nei fondali oceanici della Terra potrebbe essere 

dovuta al materiale proveniente da due esplosioni stellari relativamente vicine al nostro 

pianeta e avvenute alcuni milioni di anni fa. Queste le conclusioni di due lavori pubblicati

 nell'ultimo numero della rivista Nature. Il commento di Massimo Della Valle (INAF)

picture

CONTIENE 17 MILIARDI DI MASSE SOLARI

C'è un buco nero di grossa taglia vicino a noi

I buchi neri supermassicci potrebbero essere in agguato ovunque nell'Universo. 

Questa la scoperta di un team internazionale di astronomi, apparsa oggi su Nature:

 un buco nero da 17 miliardi di masse solari si trova in una galassia non tanto 

lontana dalla nostra

picture

UNA COSTELLAZIONE DI "OROLOGI COSMICI"

Pulsar come Gps per le onde gravitazionali

I risultati ottenuti in nove anni dal consorzio americano NANOGrav consentono di

 porre limiti astrofisici significativi per la ricerca di onde gravitazionali a bassa frequenza. 

Nichi D'Amico (Presidente INAF): «Esperimenti analoghi sono in corso anche in 

Europa con la collaborazione EPTA»

picture

PLUTONE, ECCO I DATI RACCOLTI IN TRE ANNI DA SWAP

Il vento solare visto da New Horizons

La sonda New Horizons della NASA ci ha regalato immagini spettacolari grazie al suo 

sorvolo ravvicinato di Plutone. Nei tre anni che hanno preceduto l'incontro, lo strumento 

SWAP ha raccolto informazioni sulle particelle cariche provenienti dal Sole, scoprendo

 che il flusso di particelle diventa più uniforme nelle regioni più esterne del sistema solare

 


Gli ultimi video e audio di MEDIA INAF

08.04.2016

Buchi neri: chiedilo alla polvere

07.04.2016

Una pioggerella di ferro dalle supernovae

06.04.2016

Con le pulsar, all'ascolto d'onde gravitazionali di bassa frequenza

05.04.2016

Ecco cosa si nasconde dietro Sagittarius A*

04.04.2016

Terzo successo per Blue Origin

Astrochannel, la TV via rete a loop continuo


Inoltre, sempre su Media Inaf, puoi trovare:

È tempo di dichiarazione dei redditi. Se vuoi destinare il tuo 5x1000 all'INAF,

 il numero di codice fiscale da indicare è: 972 2021 0583. Grazie!

Ricorda che Media Inaf ti aspetta anche su Facebook, Twitter, YouTube, Instagram e iTunes.

E se hai uno smartphone o un iPad, non puoi non installare la app di Media Inaf.

È tutto, un saluto dalla redazione e buona lettura!


PER CAPITAN FUTURO BLOG™