BiDiBa

BiDiBa
BIRRE DI BAVIERA - Chifenti, Borgo a Mozzano - via Europa Unita, 5 (clicca sulla foto)

Visualizzazioni totali

venerdì 22 aprile 2016

Sovranità attacca Amm.ne Tambellini su Immigrazione e Sicurezza

Riceviamo e diffondiamo il comunicato di Fabio Barsanti responsabile di Sovranità Lucca:

Sicurezza e immigrazione. Sovranità: palesi responsabilità da parte del centro-sinistra.

Lucca, 22 aprile – Sovranità torna a parlare di immigrazione e sicurezza, e lo fa puntando il dito contro le politiche del centro-sinistra; del Governo, della Regione e di questa amministrazione comunale.
“In pochi giorni sulla cronaca di Lucca abbiamo assistito ad un susseguirsi di notizie tra l'assurdo e l'inverosimile – dichiara Fabio Barsanti, coordinatore di Sovranità – proprio riguardanti sicurezza e immigrazione. La città, i suoi spazi e i suoi parchi sono ormai preda di clandestini o immigrati; i quartieri periferici idem, per non parlare dell'aumento degli arresti di stranieri per spaccio; il cittadino medio ha paura ad uscire la sera, e furti e rapine non si contano più. Chi non vede una correlazione tra questa escalation e l'aumento dell'immigrazione è ingenuo oppure in malafede.”
“Di contro a questa situazione – continua la nota - l'amministrazione Tambellini annuncia proclami di facciata in ordine alla sicurezza, salvo poi allinearsi alle politiche suicide di Governo e Regione. Si va dalle case da dare ai Rom ai corsi di giardinaggio gratuiti per clandestini, dal chiedere di ospitare gli stessi clandestini in casa alla propaganda a favore dell'immigrazione nelle scuole. Il risultato è sempre lo stesso: una città e i suoi quartieri riempiti di clandestini e diventata invivibile, e gli italiani continuamente ignorati, vessati, presi in giro ed esposti quotidianamente a delinquenza e criminalità.”
“Su sicurezza ed immigrazione l'Italia sta toccando il fondo – conclude Barsanti – e lo sta facendo a cause di politiche assurde e di una gestione folle del fenomeno, che si ripercuote a tutti i livelli. Fino a qualche anno fa la nostra città poteva vantare un 'non allineamento' verso le politiche anti-italiane del centro sinistra; adesso, invece, la Giunta comunale è composta da personaggi non solo di dubbie capacità amministrative riscontrabili nella situazione generale del Comune, ma soprattutto legati ad un'idea distruttrice della nostra sicurezza, della nostra identità e indipendenza. Abbiamo un anno di tempo per arrivare ad un obiettivo: mandarli a casa e salvare Lucca.”

Sovranità
Coordinamento provinciale di Lucca
Via Michele Rosi 76
tel. 346 3205032
mail: sovranitalucca@gmail.com