BiDiBa

BiDiBa
BIRRE DI BAVIERA - Chifenti, Borgo a Mozzano - via Europa Unita, 5 (clicca sulla foto)

Visualizzazioni totali

giovedì 15 dicembre 2016

Fratelli d'Italia: STOP AL CARBONIZZATORE DI ALTOPASCIO



Carbonizzatore  uno stop all' "Ecomostro" solo momentaneo.
 L'interrogazione regionale sul carbonizzatore , che sta seminando panico fra la popolazione della piana di Lucca, grazie a Fratelli d'Italia ha confermato il momentaneo stop alla costruzione dell' " ecomostro" 
Valerio Biagini portavoce comunale di Fratelli d'Italia ad Altopascio, dopo aver parlato con il Consigliere regionale Donzelli autore dell'interrogazione e discussi gli aspetti tecnici e gli eventuali sviluppi futuri circa il carbonizzatore precisa in una nota quanto segue:
 Come ben spiegato dal portavoce di Altopascio Biagini  -" La risposta all'interrogazione  non ci ha assolutamente tranquillizzati , infatti come spiegato dall'assessore all'Ambiente  Federica Frantoni che al momento  non e' stato presentato nessun nuovo progetto a decorrere dallo stop di Giugno , ma , cio'  solo momentaneamente, in quanto e' l'assessore  stesso che puntualizza che la Creo S.R.L.  ha annunciato dandone nota alla stampa di voler tornare alla carica con un nuovo progetto   da sottoporre alla Regione .  E' palese quindi che  una volta  ripresentate le carte con le opportune modifiche che riguarderebbero soprattutto l'impatto ambientale , la Regione non si tirera' indietro andando  cosi'a  riproporne la fattibilita' ."
 Il Carbonizzatore è stato più volte accreditato sul territorio del comune di  Altopascio  e la  giunta D'Ambrosio  con a " CAPO"   l'assessore regionale Marco Remaschi che palesemente ne guida le fila non ha mai preso chiare posizioni al riguardo e verso la cittadinanza altopascese. Difatti c'e' da stare poco tranquilli in quanto proprio Remaschi in varie occasioni  non ha mai nascosto la propria simpatia alla realizzazione del impianto di carbonizzazione.
E' giunta l'ora che la giunta d'Ambrosio scopra le carte e cosi' l'assessore Remaschi, conclude Biagini , che invita il capogruppo dell'opposizione Francesco Fagni a formalizzare in sede di consiglio comunale quale siano le intenzioni dell'attuale giunta qualora il territorio del Comune di Altopascio fosse come sembra l'ultimo luogo utile della piana lucchese ad accogliere il carbonizzatore.

Comunicato trasmesso da:
Fratelli d'Italia segreteria Lucca e piana di Lucca
Marco Santi Guerrieri