BiDiBa

BiDiBa
BIRRE DI BAVIERA - Chifenti, Borgo a Mozzano - via Europa Unita, 5 (clicca sulla foto)

Visualizzazioni totali

domenica 10 luglio 2016

STORIA DI UN EMIGRANTE COREGLINO GIULIANO LUISI. da Coreglia a Richmond.


FOTO 1
UNA STORIA
DI EMIGRAZIONE
UN COREGLINO
CHE HA FATTO
PARTE DELLA
STORIA........

 
COME AMMINISTRATORI DELLA GAZZETTA DEGLI ANTELMINELLI
www.facebook.com/groups/gazzetta.antelminelli
ABBIAMO RICEVUTO UNA STORIA DI UN COREGLINO NATO NEL 1830 ED EMIGRATO NEGLI STATI UNITI COME FIGURINAIO DI GESSO.
IL SUO NOME ERA GIULIANO LUISI, TRASLITTERATO NEGLI USA IN JULIAN ALLUISI.
GIULIANO HA PARTECIPATO ANCHE ALLA GUERRA DI SECESSIONE NELL'ESERCITO SUDISTA CONFEDERATO.
QUESTA LA SUA STORIA NEI MESSAGGI DEL SUO DIRETTO DISCENDENTE DOUG ACREE.
E NON MANCHERA' LA SORPRESA FINALE.....

A cura di Paola Tonarelli e Roberto Andreotti.
Sui documenti inviati da Doug Acree.

______________________________________________________

IL MESSAGGIO:

Ciao , mi piacciono le informazioni fornite nel gruppo Facebook ''LA GAZZETTA DEGLI ANTELMINELLI''.
Il mio antenato, Giuliano Luisi, è nato a Coreglia Antelminelli nel 1830. Era un figurinista del gesso. E' emigrato molto presto negli Stati Uniti. Si stabilì a Richmond, in Virginia, ed è stato un soldato nella guerra civile americana, un tenente dell'esercito confederato sudista.
Ho allegato una sua foto, (FOTO 1) lui è il soldato col cappello alto nella parte posteriore. Spero che la sua storia sia interessante per voi.
La madre di Giuliano si chiamava Giovanna Tognarelli.
Giuliano ha sposato la sua prima cugina, Filomena Luisi.
La madre di Filomena era Giovanna Lucchesi.
Giuliano Luisi è venuto a Richmond in Virginia; il fratello, Salvatore, è andato a Baltimora, Maryland; e un altro fratello, Vincente, è andato a New York City.
Il nome fu traslitterato e cambiato in Alluisi negli Stati Uniti come capitava spesso.
Il cognome Luisi e' comunque originario del territorio di Stazzema.
Giuliano Luisi e' tornato a Coreglia dopo la guerra civile americana per sposare Filomena Luisi, sua cugina di primo grado, dopo le nozze Tornarono a Richmond, Virginia entro l'anno, e tutti i loro figli sono nati in Virginia.
La loro figlia maggiore, Giovannina (Luisi) Alluisi, sposò Filippo Colavita a Richmond, in Virginia, nel 1891.
Filippo Colavita è nato a Sant'Elia a Pianisi, Molise, Campobasso.
______________________________________________________

GIULIANO LUISI alias JULIAN ALLUISI:

FOTO 2

FOTO 3

Ecco un disegno a carboncino di Giuliano Luisi (Julian Alluisi) da suo figlio (FOTO 2). Credo che questo è stato copiato da una fotografia originale dell'epoca.
Inoltre, ecco una foto del moschetto che Giuliano usato durante la guerra civile americana (FOTO 3).
Un cugino ha la sua spada e la pistola.




______________________________________________________

BIOGRAFIA:

  Julian Alluisi
(Giuliano Luisi)

Quanto segue è una breve descrizione della vita di Giuliano Alluisi, sulla base di documenti pubblici disponibili.
COREGLIA ANTELMINELLI
COREGLIA, DOVE COMINCIA LA STORIA....
Immersa tra le montagne a nord di Lucca in Italia, c'è la piccola città di Coreglia Antelminelli, una città più nota come centro dell'arte di fare le figurine di gesso. Questa forma d'arte sviluppata a Coreglia Antelminelli e nei comuni vicini di Barga e Bagni di Lucca nel 14 ° secolo. Gli artisti, o Figuristi, viaggiavano verso altre città per vendere il loro lavoro, e dal 18° secolo potevano essere trovati in tutte le parti d'Europa. Questo commercio ha reso Coreglia Antelminelli una città relativamente prospera, ma con le turbolenze dovute all'unificazione italiana nel 19 ° secolo molti Figuristi hanno scelto di lasciare il paese in modo permanente e stabilirsi in altre parti d'Italia, Europa o in America .
FOTO 5


Julian Alluisi nacque Giuliano Luisi il 30 agosto 1830, a Coreglia Antelminelli, Italia. I suoi genitori erano Giuseppe Luisi e Giovanna Tognarelli. Si può presumere che Giuseppe Luisi era un Figurista o un artista che faceva intonaci ornamentali perché quello era il commercio associato con tutti i suoi figli quando sono emigrati negli Stati Uniti.

FOTO 6
Non sono stati ancora trovati documenti riguardanti Julian in Italia prima della sua immigrazione in America. Solo la storia orale familiare e un necrologio pubblicato su un giornale a Richmond, fatto al momento della sua morte, dice:

''È arrivato in America nel 1850. Suo fratello Salvatore era arrivato in precedenza, sposando in Washington, nel 1853 e poi di stabilirsi a Baltimora, nel Maryland, a metà degli anni 1850. La prima residenza documentata di Julian si trova a Richmond nel 1859, quando un Alluis & Co., birreria di birra lager, viene inserito nel Richmond Città Directory su Franklin Street, tra 15° e 16° strada. Nel censimento del 1860, Julian è elencato come Julian Louisa, Pasticciere, insieme a suo fratello, John (Giovanni). Egli è indicato come avente possedimenti immobiliari del valore di $ 500 e beni personali del valore di $ 500,00.

Giuliano era unito ai Grigi di Richmond della Virgina Milizia dal 1859 ed è mostrato in una foto famosa con la sua unità quando sono stati di stanza a Harpers Ferry dopo il raid di John Brown.
Allo scoppio della guerra civile, si è offerto volontario per il servizio nell'esercito della Confederazione e si è unito il 1 ° Fanteria Virginia, Company K, Virginia fucili, come tenente per tutta la durata della guerra. È stato ferito nella battaglia di First Manassas e anche a Seven Pines. Il suo comandante generale era maggiore generale George E. Pickett. La pistola e sciabola sono in possesso di William Colavita. Il suo moschetto è in possesso di Benjamin C. Heath, Jr.

FOTO 7
Alla conclusione della guerra, Julian tornò a Coreglia e sposò Filomena Luisi, sua prima cugina, il 31 dicembre 1865. I genitori di Filomena erano Giovanni Luisi e Giovanna Lucchesi. Giuliano poi era tornato a Richmond nel 1866, quando appare per la prima sui ruoli di appartenenza del Francoise Lodge dell'Ordine massonico a Richmond. Per un breve periodo nel 1870-1871, ha vissuto in Charlottesville, ma per il resto ha vissuto in vari indirizzi a Richmond. La sua occupazione è stato elencato variamente come Pasticciere, Fruttivendolo, Manovale, Barista, e dei lavoratori del gesso .

FOTO D'EPOCA DELLA FAMIGLIA
( FOTO 5 - 6 - 7 )



EPILOGO:

FOTO 8
Julian è morto il 15 ottobre 1889. Il registro mortuario Richmond elenca la causa della morte come dissenteria, ma il suo necrologio dà la causa della morte come polmonite. È sepolto nel cimitero di Hollywood vicino al monumento al generale Pickett, tra gli altri che hanno servito sotto il generale. La sua sepoltura non è stata registrata nel registro sepoltura cimitero di Hollywood. la lapide di Julian si distingue da quelle intorno ad esso a causa delle sue dimensioni e decorazioni. E 'stato scolpito alcuni anni dopo la sua morte da Baldassare Ciricillo, un operaio della pietra che stava visitando, Philip Colavita (nipote di Julian).
______________________________________________________

LA MORTE DEL PADRE:
IL CERTIFICATO DI MORTE DEL PADRE DI GIULIANO
MORTO DI MORTE VIOLENTA A BARGA
(non sappiamo da chi e perche', e se siano state fatte indagini)

ATTO:
Luisi Giovanni
Numero Quarantuno

L'Anno Milliottocentosessantasei (1866) ed il giorno trenta del Mese Luglio, il sottoscritto Matteo Rossi Sindaco ed Ufficiale dello Stato Civile del Comune di Coreglia avendo ricevuto dal magistrato del Mandamento di Barga un atto ufficiale in data del trenta Luglio 1866 dello Stato di Cadavare di Luisi Giovanni del fu Luigi di Coreglia in conformita di quanto viene Esposto nell'atto ufficiale Stesso in questo Registro della morte violenta di Luisi Giovanni del fu Luigi Marito di Lucchesi Giovanna di Coreglia di Anni sessantacinque, Possidente, domiciliato a Coreglia il quale e' stato ucciso di morte Violenta.

L'ufficiale comunicazione e' stata vista,registrata e unita al Volume Allegato in richiesta, e il presente atto viene da me sottoscritto .

  Matteo Rossi.

The year 1866 and the 30th day of July, the undersigned  Rossi Cav. Matteo, Mayor and Official of the Civil State of the Commune of Coreglia having received from the Magistrate of the District of Barga an official in dato of the 30th of July, 1866 of the State of Cadavere of Luisi Giovanni of the deceased Luigi of Coreglia according to  the four ___ exposed of the official himself ___this record of the violent death of Luisi Giovanni of the deceased Luigi, husband of Lucchesi Giovanna of Coreglia, age sixty-five, owner, living in Coreglia of which ___of the violent death.
This official ___ of ___ ___in the volume of the enclosed register of ___ eight ___ od me undersigned.

Matteo Rossi
____________________________________________________

QUANDO FECE LA STORIA.....
QUESTA PARTE LA RIPORTO PRIMA IN ORIGINALE
PER MANTENERE IL TESTO INVIATOCI
SI DICE CHE NELLA FOTO 1, ACCANTO A GIULIANO ALLUISI CI SIA RITRATTO JOHN WILKES BOOTH , L'ASSASSINO DEL PREDIDENTE ABRAMO LINCOLN

I have only two pictures of Giuliano Luisi  (Julian Alluisi).  The most
important picture is the one from 1859.  This picture is one of the most
published of that time, used in many books and film documentaries.  The picture was taken at Harper's Ferry and was taken shortly after the capture of John Brown, less than two years before the start of the American Civil War.  The men are part of the Richmond Grays, a unit of the Virginia Militia.  Giuliano Luisi is in the right rear with the tall hat.  It is also believed that John Wilkes Booth (FOTO 4) , ( the assassin of Abraham Lincoln) is in the picture, the man on the left holding a dagger.  An original of this photograph is in the possession of his great-grandson, William Colavita.
Giuliano Alluisi volunteered for to serve in the Army of the Confederate
States of America.  He was a Lieutant in Company K, Virginia Rifles, 1st
Regiment of the Virginia Volunteers.  He served under General Pickett who is infamous for the doomed "Pickett's Charge" at Gettysburg.  Giuliano was fortunate because he was wounded in an earlier battle and was not with the army at Gettysburg.  Giuliano is buried in Richmond with a large group of soldiers who were under the command of General Pickett. 
I have attached a picture of his grave.

TRADUZIONE:
Ho solo due immagini di Giuliano Luisi (Julian Alluisi). La foto Più
importante è quella del 1859. Questa immagine è una delle più
pubblicate di quel tempo, utilizzata in molti libri e documentari cinematografici. La foto è stata scattata sul traghetto del Harper ed è stata presa poco dopo la cattura di John Brown, meno di due anni prima dell'inizio della Guerra civile americana. Gli uomini fanno parte del Richmond Grays, una unità del Virginia Milizia. Giuliano Luisi è nella parte posteriore destra con il cappello alto. Inoltre c'e' John Wilkes Booth (foto 4), (l'assassino di Abramo Lincoln) ( https://it.wikipedia.org/wiki/John_Wilkes_Booth ) , nella foto, l'uomo con il pugnale alla sinistra. L'originale di questa fotografia è in possesso del suo pronipote, William Colavita.
Giuliano Alluisi fu' volontario per servire nell'esercito degli Stati Confederati Uniti d'America (SUDISTI). Era un Tenente nella compagnia K, Virginia fucili, 1° Reggimento dei Volontari della Virginia. Ha servito sotto il generale Pickett che è tristemente nota per la ''condannata'' "carica di Pickett" a Gettysburg. Giuliano pero' e' stato fortunato perché è stato ferito in una battaglia precedente e non era con l'esercito a Gettysburg. Giuliano è sepolto a Richmond con un grande gruppo di soldati che erano sotto il comando del generale Pickett.
Ho allegato una foto della sua tomba.
( FOTO 8 )
LINK:
Locazione:
http://vets2search.com/print_soldier_details.php?ID=220
Dati e foto:
http://www.findagrave.com/cgi-bin/fg.cgi?page=gr&GRid=70732233

Saluti, Doug Acree.

CURIOSITA':
Richmond ha avuto una piccola, ma importante, comunità italiana prima della guerra civile che ha continuato a crescere dopo la guerra. Almeno fino al 1880, la maggior parte degli immigrati italiani erano del nord Italia e una grande parte di queste erano da Lucca, per lo più nella zona di Barga. C'erano pochi altri da Coreglia comprese le famiglie Vanni e Moscardini.

AUTORI:

Paola Tonarelli, de LA GAZZETTA DEGLI ANTELMINELLI
Roberto Andreotti, dei blogs CAPITAN FUTURO
Doug Acree, DISCENDENTE DI GIULIANO