BiDiBa

BiDiBa
BIRRE DI BAVIERA - Chifenti, Borgo a Mozzano - via Europa Unita, 5 (clicca sulla foto)

Visualizzazioni totali

venerdì 29 luglio 2016

BUFERA E SCANDALI IN COMUNE A MOLAZZANA.... di Simone Simonini

Simone Simonini
SCANDALOSO !!!

Di nuovo aria di bufera in consiglio comunale a Molazzana, a lanciare la polemica "l'unico consigliere di minoranza" Simone Simonini.

  > Dopo la convocazione del consiglio comunale per il giorno 28 luglio ore 19.00  -dichiara- il consigliere comunale, mi sono adoperato nel rispetto del mio ruolo per concordare il deposito degli atti, che per l'ennesima volta non è arrivato.

  > Gli atti, sarebbero dovuti essere pronti quattro giorni prima del consiglio comunale, poiché indetto in sessione ordinaria, come previsto dall'art 8 comma 8 dallo statuto comunale, ma purtroppo non è stato così, il comune oltre a non rispondere alle mail e alle telefonate ha preferito evidentemente non dare nessuna risposta.

  > Non avendo rispettato così tale regolamento, mi sono recato al consiglio comunale, dove dopo l'appello, (senza ricorrere alla questione sospensiva) ho chiesto al segretario comunale che venisse messa a verbale la mia lamentela sul mancato deposito degli atti, e spontaneamente, "non avendo potuto studiare i temi che si sarebbero andati a trattare",  senza dovermi ritrovare di nuovo ad astenermi, ho deciso di non partecipare alla votazione, volendo cosi, non far passare in silenzio questa grave ennesima mancanza.

  > Prosegue Simonini- ho preferito sedermi nello spazio addetto il pubblico per seguire con molta attenzione i lavori del consiglio.

  > Sono rimasto sorpreso dal punto 2 dell'odg, alcuni consiglieri comunali hanno dato dimissioni per la commissione elettorale, facendo cosi mancare il numero legale, è stata poi rimessa in votazione la nuova commissione, che a caso comprende i dimissionari, non avendo cosi nessun rappresentante del gruppo consiliare ;
UN FUTURO PER MOLAZZANA.

  > Aggiunge Simonini-  mi sono sempre reso disponibile per l'amministrazione, ma "forse per ragioni politiche", sono stato escluso a tutti gli effetti dalla vita amministrativa. Valuterò con il mio legale se e come intervenire.

  > Mi fa solo strano che chi come il partito democratico  parla di integrazione e voglia in qualsiasi modo far sembrare tutti paritari di diritti, escluda così nettamente chi politicamente la pensa diversamente.

Simone Simonini Consigliere comunale di Molazzana
Referente per la lega nord Mediavalle e Garfagnana