ulivi

ulivi
BORGO A MOZZANO - Piano di Gioviano, SP2 Lodovica.

Visualizzazioni totali

sabato 24 settembre 2016

MARIA PACCHINI: LEGA NORD CRITICA I DATI SULLA SICUREZZA A VIAREGGIO.

I numeri forniti dalla Prefettura, prendono in esame il periodo dal 01 giugno al 01 settembre2016 comparandolo allo stesso periodo del 2015. Risulterebbe, da questa analisi trimestrale, che sia avvenuto un unico omicidio a Viareggio, perchè l'accoltellamento in Passeggiata è avvenuto a marzo e quindi viene registrato solo quello del "laghetto dei cigni" in Pineta di Ponente, come se gli assassini fossero tutti killer rituali che colpiscono in un unico periodo dell'anno. Inoltre, se i furti negli appartamenti sono diminuiti questo è sicuramente dovuto allo smantellamento del campo Rom di Via Cimarosa, che avallerebbe così, quanto sempre testimoniato e lamentato dagli abitanti della suddetta via. Gli altri reati che parrebbero essere diminuiti, sono quelli che non vengono più denunciati, per cui registriamo un aumento del 30% della rassegnazione delle "vittime" davanti alla "palliativa" punibilità dei colpevoli. Invito ancora una volta il Prefetto di Lucca per un incontro pubblico coi cittadini di Viareggio, come già chiesto varie volte in passato, al quale dovrebbe partecipare anche solo per ascoltare le testimonianze "sul campo". Ringraziamo per qualunque atto che incrementi la sicurezza sul territorio, ma i cittadini vivono una realtà che è sempre diversa dalle statistiche.

Maria D, Pacchini- Lega Nord