ulivi

ulivi
BORGO A MOZZANO - Piano di Gioviano, SP2 Lodovica.

Visualizzazioni totali

sabato 10 settembre 2016

ASTRONEWS 10/9 : Le news di Media INAF, rassegna di notizie astronomiche.


Ecco gli ultimi articoli pubblicati su MEDIA INAF

picture

SI TROVANO ATTORNO ALLA VIA LATTEA

Ecco le più piccole aggregazioni di materia oscura

La scoperta di due grandi "macchie scure" attraversate da una scia di stelle

 potrebbe aiutare gli astronomi a rispondere a questioni che riguardano la 

natura della materia oscura, quell'enigmatica sostanza che forma lo scheletro 

cosmico su cui si appoggiano le galassie. I risultati sono riportati su MNRAS

picture

EVENTI INAF A ROMA, PALERMO E BOLOGNA

La Notte dei ricercatori è sempre più cool

Aperitivi scientifici, caffè scienza, laboratori, giochi, mostre, science trips, 

show e porte aperte dei principali centri di ricerca italiani. Il programma 

dell'edizione 2016 della Notte Europea dei Ricercatori è denso di sorprese

 e di divertimento. Da nord a sud, in paese e in città, dal 24 al 30 settembre 

la scienza è di scena con i suoi protagonisti: gli scienziati e il grande pubblico

picture

DOPPIO STUDIO: UNO SU MNRAS L'ALTRO SU APJ

Pulsar "bradipo" è una giovane magnetar

Quando le presero per la prima volta il polso non potevano crederci: un

 battito ogni sei ore e mezzo. Cosa poteva mai pulsare con tale flemma?

 Lo hanno scoperto, con una doppia indagine degna d'un poliziesco e grazie

 a tre telescopi spaziali della NASA, due team entrambi a guida italiana

picture

NEL CUORE DELL'AMMASSO GLOBULARE NGC 6101

Buchi neri a centinaia a 50 mila anni luce da noi

Pubblicato oggi su MNRAS, uno studio della University of Surrey fa luce su 

un fenomeno che fino a poco tempo si pensava impossibile: un ammasso 

globulare pieno di buchi neri. Nel team che ha compiuto la scoperta c'è 

Alice Zocchi, laurea a Milano e ora in Inghilterra. L'abbiamo intervistata

picture

LO STUDIO SU ASTROPHYSICAL JOURNAL LETTERS

Galassie nane, quando i conti non tornano

Il numero delle galassie nane finora note che orbitano attorno alla Via Lattea

 è assai inferiore a quello atteso dai modelli cosmologici. A riavvicinare osservazioni 

e teorie arriva un lavoro basato su simulazioni al calcolatore e guidato da ricercatori

 del Carnegie e del Caltech. Con il commento di Angelo Antonelli dell'INAF di Roma

picture

QUESTA NOTTE IL LANCIO DA CAPE CANAVERAL

OSIRIS-REx: la caccia all'asteroide è aperta

Il lancio è programmato per la notte, quando in Italia saranno le ore 1:05 di

 venerdì 9 settembre. Parte la prima missione progettata per riportare a Terra 

un campione di asteroide, il Near Earth Asteroid 101955 Bennu. Il commento di 

Elisabetta Dotto e John Brucato, entrambi dell'INAF, in Florida per seguire le operazioni

picture

I SALI IMPOSSIBILI E L'ACIDO DI HITLER

Nel cuore esotico di Urano e Nettuno

Un sofisticato algoritmo ha permesso a un team dell'Istituto Skolkovo di 

simulare l'interno dei giganti del Sistema solare e di alcune delle loro lune 

ghiacciate, scoprendo che potrebbe essere formato per una larga parte da 

materiali esotici, "proibiti" dalla chimica classica. La ricerca è stata 

pubblicata dalla rivista Scientific Reports.

picture

UN OGGETTO CELESTE DAVVERO SORPRENDENTE

La doppia vita di Terzan5

Un gruppo internazionale di astronomi, tra cui alcuni dell'INAF, ha scoperto 

che l'ammasso stellare Terzan5, risalente all'epoca di formazione della Via

 Lattea, include stelle di età estremamente diverse. Questo sistema stellare 

si trova nel cuore della nostra galassia, ma non è affatto come gli altri

 ammassi stellari finora conosciuti

picture

IL CENSIMENTO SU THE ASTROPHYSICAL JOURNAL

Scoperte 165 nane brune ultra fredde

Le nane brune sono oggetti di taglia intermedia tra le stelle e i pianeti

 giganti gassosi, fondamentali per lo studio dell'evoluzione dei corpi celesti. 

Grazie a un nuovo studio dettagliato del 28 percento del cielo nella banda

 del vicino infrarosso, un team internazionale di ricercatori ha portato alla 

luce 165 nuove nane brune ultra fredde

picture

ONDE GRAVITAZIONALI DAL MERGING GALATTICO

Buchi neri che collidono in anticipo

Dieci milioni di anni è il tempo che occorre prima che si abbia la fusione 

dei buchi neri che risiedono nei nuclei di due galassie interagenti. È quanto

 emerge da una lunga simulazione i cui risultati permetteranno agli astronomi

 di predire l'emissione di onde gravitazionali, anche in prospettiva della 

futura missione eLISA. Lo studio è pubblicato su ApJ

 


Gli ultimi video e audio di MEDIA INAF

09.09.2016

OSIRIS-REx vola nel cielo di Cape Canaveral

08.09.2016

OSIRIS-REx: ready for launch

08.09.2016

A Radio3 Scienza, Giovanni Valsecchi su OSIRIS-REx e Bennu

07.09.2016

La doppia vita di Terzan5

06.09.2016

Goodbye from Comet 67P: il video DLR dei saluti a Philae

Astrochannel, la TV via rete a loop continuo


Inoltre, sempre su Media Inaf, puoi trovare:

Ricorda che Media Inaf ti aspetta anche su Facebook, Twitter, YouTube, Instagram e iTunes.

E se hai uno smartphone o un iPad, non puoi non installare la app di Media Inaf.

È tutto, un saluto dalla redazione e buona lettura!



La redazione di Media Inaf invia la propria 

newsletter per CAPITAN FUTURO BLOG™

a cura di ANDREOTTI ROBERTO: