BiDiBa

BiDiBa
BIRRE DI BAVIERA - Chifenti, Borgo a Mozzano - via Europa Unita, 5 (clicca sulla foto)

Visualizzazioni totali

venerdì 29 gennaio 2016

ASTRONEWS 30/01: La newsletter di Media INAF, con l'invito a fotografare i 5 pianeti


Ecco gli ultimi articoli pubblicati su MEDIA INAF

picture

C'È ACQUA GHIACCIATA QUASI OVUNQUE

Plutone dipinto di blu

Ottenute il 14 luglio scorso dallo strumento LEISA a bordo della sonda NASA New Horizons, le ultime analisi spettrali ci fanno vedere per la prima volta l'atmosfera del pianeta nano in infrarosso, e mostrano come il ghiaccio d'acqua copra buona parte della sua superficie

picture

UN PROGETTO A GUIDA ITALIANA

Dai funghi dell'Antartide alla vita su Marte

L'esperimento si chiama LIFE (Lichens and Fungi Experiment) ed è guidato da Silvano Onofri dell'Università della Tuscia. È stato condotto sui resistentissimi microfunghi criptoendolitici dell'Antartide e su licheni di alta montagna, dopo averne messo a dura prova la tempra in esperimenti di simulazione sulla Terra

picture

VIAGGIA A UN MILIONE DI CHILOMETRI ALL'ORA

Nube boomerang verso la nostra galassia

Grazie alle osservazioni del telescopio spaziale Hubble, un team internazionale di astronomi ha scoperto che la Nube di Smith è stata espulsa dal disco della Via Lattea 70 milioni di anni fa e ricadrà in un altro punto del disco fra circa 30 milioni di anni. Lo studio su The Astrophysical Journal

picture

GUIDÒ L'OSSERVATORIO INAF DI ARCETRI FINO AL 2011

Francesco Palla, 1954 – 2016

Nella notte tra martedì e mercoledì scorsi è improvvisamente venuto a mancare a Rolle, in Svizzera, dove si trovava per partecipare al Council della European Astronomical Society, il professor Francesco Palla

picture

COINVOLTI I TELESCOPI INAF TNG E DI LOIANO

Cacciatori di Blazar

Due ricercatori italiani, Raffaele D'Abrusco e Francesco Massaro, insieme ad un team internazionale di astronomi di cui fanno parte anche Nicola Masetti e Marco Landoni dell'INAF, hanno sviluppato un nuovo metodo per selezionare tra le sorgenti infrarosse quei 'candidati blazar' che potenzialmente corrispondessero a emissioni gamma non identificate. Individuando e confermando così l'esistenza di oltre 200 oggetti di questo tipo

picture

LA FIRMA ISOTOPICA È PRESSOCHÉ IDENTICA

Luna e Terra shakerate ad arte

Non c'è differenza apprezzabile fra le abbondanze d'isotopi d'ossigeno presenti nelle rocce terrestri e in quelle lunari. Lo studio, uscito oggi su Science, conferma e rafforza uno scenario già ipotizzato. Media INAF ha intervistato uno degli autori, Alessandro Morbidelli, dell'Osservatorio di Nizza

picture

NELLE TAVOLETTE CUNEIFORMI UNA SCIENZA PERDUTA

La geometria dei Babilonesi per inseguire Giove

Le fondamenta del calcolo integrale potrebbero essere state gettate dagli astronomi e sacerdoti babilonesi, almeno 14 secoli prima di quanto conosciuto finora. È la novità più eclatante riportata nell'articolo sul metodo di calcolo geometrico del movimento di Giove rintracciato in antiche tavolette cuneiformi, in copertina sull'ultimo numero di Science. Media INAF ha intervistato l'autore, Mathieu Ossendrijver della Università Humboldt di Berlino

picture

MANDACI LA TUA FOTO DEL FILOTTO PLANETARIO

#givemefiveplanets: 5 pianeti per uno scatto

Avete già programmato un'uscita dedicata a osservare i 5 pianeti che in questi giorni si possono vedere in fila nel cielo del mattino? Ricordatevi di portare la macchina fotografica: gli scatti che ci invierete saranno pubblicati in un blog dedicato. E se non siete dei professionisti niente paura: vanno bene anche disegni o foto con il cellulare. Partecipate numerosi!

picture

I CONSIGLI DI UN FOTOGRAFO PROFESSIONISTA

5 pianeti: come fotografarli

Intervista a Matteo Dunchi, astrofotografo e astrofilo. Tutte le istruzioni necessarie per fare un ritratto mozzafiato al filotto planetario che nei prossimi giorni luccicherà sull'orizzonte italiano. Smartphone, action-cam, fotocamere professionali: ce n'è per tutti

picture

L'ITALIA GUIDA I NEGOZIATI

SKA: sempre più vicini all'accordo

Presso l'Accademia dei Lincei, la seconda tornata dei negoziati preparatori per la trasformazione della SKA Organisation in un'organizzazione intergovernativa (IGO) regolata da un trattato. A guida della fase negoziale è ancora l'Italia che presiede tutto il procedimento

picture

30 ANNI DALLA TRAGICA ESPLOSIONE

Ricordando il Challenger

Il 28 gennaio 1986, pochi secondi dopo il decimo decollo, il tragico incidente che causava la morte dei sette membri dell'equipaggio. Ma del Programma "Space Shuttle" della NASA resta oggi una grande eredità

picture

NUOVE GENERAZIONI DA GAS ESTERNO ALL'AMMASSO

Adozioni stellari

Uno studio condotto da un team internazionale di astronomi, guidato da ricercatori del Kavli Institute for Astronomy and Astrophysics di Pechino, ha analizzato le immagini raccolte dal telescopio spaziale Hubble per tre ammassi globulari all'interno delle Nubi di Magellano. I dati mostrano che le generazioni più giovani di stelle sarebbero prodotte da gas "adottato" da regioni esterne agli ammassi

picture

WESTERBORK, OLANDA: UN DIARIO E UN TELESCOPIO

Il cielo di Anne

L'anno scorso, su queste pagine, abbiamo ricordato il Giorno della Memoria parlando di persone: di astronomi italiani costretti dalle leggi razziali ad abbandonare il proprio lavoro. Oggi proviamo invece a ricordarlo con un diario e con un luogo. Un luogo che comincia là dove finisce quel diario

picture

PROVE IN CORSO ALL'ESTEC IN OLANDA

'Elettroshock' per BepiColombo

Eseguiti i test di compatibilità all'interno della 'Camera di Maxwell' dell'orbiter della missione ESA. Il lancio della missione ESA-JAXA dedicata allo studio del pianeta Mercurio è programmato per il 27 gennaio 2017

picture

ONLINE I CLOSE-UP DELLA MISSIONE DAWN

Cerere: la NASA ricorda Piazzi

Sulla homepage dell'Agenzia spaziale statunitense un lungo articolo ricostruisce la storia delle osservazioni del pianeta nano Cerere, celebrando l'italiano Giuseppe Piazzi, che per primo rese nota la scoperta alla comunità scientifica. Giusi Micela, direttore dell'INAF - Osservatorio Astronomico di Palermo: 215 anni fa l'astronomia era già una scienza internazionale

picture

L'IMMAGINE DEL VST

Una galassia fissata con la pulizia

Questa immagine è stata ottenuta con la camera OmegaCAM montata sul telescopio dell'ESO VST (VLT Survey Telescope) in Cile. Mostra una galassia piccola ma incredibilmente pulita. IC 1613 contiene pochissima polvere cosmica e permette così agli astronomi di esplorarne il contenuto con grande chiarezza

 


Gli ultimi video e audio di MEDIA INAF

29.01.2016

Giove integrato nella tavoletta babilonese: intervista con l'autore

28.01.2016

Ricordando il Challenger

27.01.2016

Una galassia fissata con la pulizia

26.01.2016

BL Lacertae come mai l'avevate vista

25.01.2016

La NASA dà il via a WFIRST, il telescopio che non volle fare la spia

Gli approfondimenti di INAF-TV

Astrochannel, la TV via rete a loop continuo


Inoltre, sempre su Media Inaf, puoi trovare:

Ricorda che Media Inaf ti aspetta anche su Facebook, Twitter, YouTube, Flickr e iTunes.

E se hai uno smartphone o un iPad, non puoi non installare la app di Media Inaf.

È tutto, un saluto dalla redazione e buona lettura!