ulivi

ulivi
BORGO A MOZZANO - Piano di Gioviano, SP2 Lodovica.

Visualizzazioni totali

martedì 19 gennaio 2016

ASTRONEWS 20/01: La newsletter di Media INAF, astrofisica e astronomia.


Ecco gli ultimi articoli pubblicati su MEDIA INAF

picture

ESA PRESENTA IL BUDGET PER LE ATTIVITÀ 2016

Spazio, cresce l'Italia ma rallenta ExoMars

Il nostro paese, terzo finanziatore fra i membri dell'Agenzia Spaziale Europea dopo Germania e Francia, rafforza il proprio impegno nello spazio, arrivando a 512 milioni di euro. Incertezze nei finanziamenti rischiano però di far slittare di due anni il lancio della seconda missione ExoMars

picture

NEL CIELO DEL MATTINO FINO A META' FEBBRAIO

Pianeti in fila per cinque

Per i più mattinieri lo spettacolo offerto dall'allineamento di cinque pianeti definiti "brillanti", perché visibili ad occhio nudo, sarà osservabile anche dal nostro emisfero fino verso la metà del mese prossimo. Circa un'ora prima dell'alba Mercurio, Venere, Marte, Giove e Saturno appariranno nel cielo dei prossimi giorni lungo una linea immaginaria che va da sud est ad ovest

picture

LANCIATO CON SUCCESSO IL SATELLITE TAS

Vola Jason-3, esplode Falcon 9

Il satellite di Thales Alenia Space (TAS) è in volo verso la sua orbita di posizionamento, da dove fornirà una copertura globale delle superfici degli oceani prive di ghiaccio. Buone nuove per l'oceanografia, pessime notizie per Elon Musk e la sua SpaceX: il vettore riutilizzabile Falcon 9 è caduto esplodendo sulla piattaforma a controllo remoto nel bel mezzo del Pacifico

picture

GIARDINIERI A 400 KM DALLA TERRA

Zinnia, il primo fiore nato nello spazio

Dopo aver raccolto la lattuga romana, questo è il secondo esperimento di giardinaggio spaziale sull'ISS, sulla quale ha trovato posto un impianto di coltivazione dedicato, il Veggie. Le foto della pianta e del fiore spopolano sul web

picture

DALLO STUDIO DELLA NUBE DI GAS CO-0.40-0.22

Il secondo buco nero più massivo della Via Lattea

Osservazioni in banda radio hanno fornito agli astronomi una serie di indizi correlati all'esistenza di un buco nero di massa intermedia localizzato in prossimità del centro galattico. L'oggetto potrebbe rappresentare una sorta di anello mancante per comprendere la formazione e l'evoluzione dei buchi neri supermassicci che risiedono nei nuclei delle galassie. I risultati sono riportati su ApJ Letters

picture

OGGI SI LANCIA IL SITO WEB, A OTTOBRE IL PALLONE

BEXUS 22 parla italiano

L'esperimento STRATONAV, sviluppato da un team di studenti della Sapienza di Roma e dell'Alma Mater di Bologna, è fra quelli selezionati per essere installati all'interno del pallone stratosferico BEXUS 22. Servirà a verificare l'affidabilità del sistema di navigazione VOR

picture

SPIEGHEREBBE L'ABBONDANZA DI MATERIA OSCURA

L'inflazione cosmica raddoppia

L'Universo avrebbe subìto non uno bensì due periodi di rapida espansione esponenziale immediatamente dopo il Big Bang. È quanto emerge da uno studio condotto da un gruppo di fisici del BNL, Fermilab e della Stony Brook University che propone un nuovo modello per spiegare l'abbondanza della misteriosa materia oscura presente nel nostro Universo. I risultati su Physical Review Letters

 


Gli ultimi video e audio di MEDIA INAF

19.01.2016

Lo strano trial degli astronauti omozigoti

19.01.2016

Giuseppe Piccioni a TV2000 su esplorazione di pianeti abitabili

18.01.2016

Uno scudo di piombo romano aiuta a svelare i segreti dei neutrini

18.01.2016

La supernova ancora più super

14.01.2016

67P: nel ghiaccio indizi sulla sua evoluzione

Gli approfondimenti di INAF-TV

Astrochannel, la TV via rete a loop continuo


Inoltre, sempre su Media Inaf, puoi trovare:

Ricorda che Media Inaf ti aspetta anche su Facebook, Twitter, YouTube, Flickr e iTunes.

E se hai uno smartphone o un iPad, non puoi non installare la app di Media Inaf.

È tutto, un saluto dalla redazione e buona lettura!