ulivi

ulivi
BORGO A MOZZANO - Piano di Gioviano, SP2 Lodovica.

Visualizzazioni totali

martedì 5 gennaio 2016

SIMONINI DENUNCIA: Gravi inadempienze al comune di MOLAZZANA



___________________________________

Nel consiglio comunale dello scorso 30 dicembre il capogruppo del gruppo consiliare "un futuro per Molazzana" Simone Simonini dopo l'appello del segretario comunale ha chiesto che venisse messa a verbale una dettagliata contestazione relativamente al mancato deposito degli atti all'ordine del giorno dello stesso consiglio. <<Come esposto più volte, da ultimo anche formalmente e per scritto al protocollo comunale nella tarda mattinata del 30 dicembre, non è avvenuto il regolare deposito degli atti del consiglio comunale così come previsto dall'art. 40 del regolamento del consiglio comunale stesso. Ho chiesto quindi che non si procedesse, sollevando la cosiddetta questione sospensiva, a votare i punti all'ordine del giorno della seduta e che venissero rinviati ad una seduta da riconvocarsi, in modo da garantire la piena legittimità di tali atti viziati altrimenti dal mancato rispetto dell'art.40. Una violazione tutt'altro che formale visto che ritengo non sia possibile per i consiglieri comunali votare senza essere messi a conoscenza per tempo del contenuto delle delibere."
Messa in votazione la questione sospensiva Simonini decide di abbandonare l'aula e il consiglio tramite votazione palese all'unanimità dei presenti (senza appunto Simonini) decide di proseguire ugualmente.
"Sarà mio compito - conclude Simonini - nei tempi di legge previsti chiedere la regolarità dello stesso consiglio comunale e degli atti votati all'organo preposto.
Simone Simonini consigliere del comune di MOLAZZANA
Capogruppo "un futuro per MOLAZZANA"